Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Scoperto enzima chiave nel processo d'invecchiamento

di
Pubblicato il: 26-02-2016
Scoperto enzima chiave nel processo d'invecchiamento © Thinkstock

Sanihelp.it - Buone notizie per tutte le persone ossessionate dall'aspetto e dall'età che avanza: la comunità scientifica avrebbe fatto un notevole passo avanti nella scoperta di un prodotto che elimini le rughe definitivamente. Gli scienziati della Newcastle University avrebbero infatti scoperto un enzima responsabile della pelle giovane: un complesso II mitocondriale che smette di funzionare quando si diventa più anziani. Ora che i ricercatori hanno svelato la sostanza responsabile di una cute liscia, elastica e soda, il passo successivo sarà quello di concepire prodotti cosmetici a base di un tale enzima, in grado di ripristinarne l'azione.

Con l'andar del tempo, come si legge nell'intervista rilasciata dagli esperti britannici al Telegraph, le batterie del nostro corpo perdono vitalità, per effetto dell'accumulo dei radicali liberi, sostanze dannose in quanto producono stress ossidativo. La parte del corpo che manifesta in maniera maggiormente palese un tale calo di bio-energia è proprio la pelle. Tuttavia, questo studio pionieristico va ad evidenziare per la prima volta quale sia la sostanza metabolica responsabile di una cute giovane: in questo modo, forse, saremo presto in grado di sviluppare rivoluzionari trattamenti anti-invecchiamento, che possano davvero portare ad una scomparsa dei segni dell'età sul nostro viso e altrove.

Ma non è solo per una questione estetica che una tale ricerca può risultare importante: i ritrovamenti della Newcastle University potranno aiutare a comprendere meglio come i vari organi subiscono il processo di invecchiamento, portando a nuovi farmaci che possano contrastare patologie legate proprio all'età che avanza, ivi compresi i tumori. Da tempo la comunità scientifica sospetta che i mitocondri giochino un ruolo fondamentale nel processo di invecchiamento: tuttavia è il primo studio che fa luce sui meccanismi degli enzimi specifici. I risultati della sperimentazione britannica sono stati pubblicati in questi giorni sulla rivista specializzata Journal of Investigative Dermatology.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Newcastle University, Telegraph, Journal of Investigative Dermatology

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.67 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti