Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il metodo contraccettivo e il desiderio sessuale

di
Pubblicato il: 01-03-2016
Il metodo contraccettivo e il desiderio sessuale © Thinkstock

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista Obstetrics & Gynecology ha cercato di capire se esiste una relazione fra la terapia contraccettiva seguita e il desiderio sessuale.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a 1938 donne arruolate in un progetto di scelta del contraccettivo: tutte le donne hanno completato sondaggi telefonici all’inizio della terapia contraccettiva e dopo 6 mesi.

Le donne che dopo 6 mesi dall’inizio della terapia contraccettiva si sono rivelate più disinteressate al sesso sono state quelle con meno di 18 anni, quelle di colore, sposate o con un partner fisso. Non tutti i metodi contraccettivi utilizzati, però, influenzano il desiderio sessuale nello stesso modo: sembra che l’assunzione di pillola contraccettiva o i patch contraccettivi non lo influenzino, mentre la spirale o l’anello vaginale lo riducono.

Nello studio in questione, in ogni caso, quasi un quarto delle donne coinvolte nello studio hanno evidenziato un calo del desiderio dopo 6 mesi dall’inizio del programma di contraccezione.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti