Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'ora legale e il rischio ictus

di
Pubblicato il: 04-03-2016
L'ora legale e il rischio ictus © Thinkstock

Sanihelp.it - Uno studio che sarà presentato durante il meeting annuale  dell’American Academy of Neurology, che si terrà in Canada in aprile, ha tentato di valutare se esiste una relazione fra il passaggio dall’ora solare a quella legale e l’incidenza di ictus ischemico.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi ai ricoveri per ictus e la mortalità in ospedale in Finlandia fra il 2004 e il 2013 durante la settimana successiva al passaggio dall’ora solare a quella legale.

I ricercatori hanno così scoperto che durante i due giorni immediatamente successivi al passaggio dall’ora solare a quella legale, si è registrata una maggiore incidenza di ictus, un’incidenza che si è ridotta con il proseguire della settimana e a fine settimana, il tasso di incidenza si è praticamente riallineato con quello di tutte le altre settimane dell’anno.

Durante i primi due giorni, tuttavia si è registrato un aumento di incidenza di ictus ischemico soprattutto a carico dei pazienti affetti da tumori maligni e con più di 65 anni.

Gli autori dello studio hanno sottolineato come sarà molto interessante cercare di scoprire se vi è modo di ridurre quest’aumentata percentuale di rischio nei primi due giorni seguenti il cambio dell’ora

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti