Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Reiki

Reiki per animali

di
Pubblicato il: 08-03-2016

Un metodo semplice ed efficace di guarigione naturale

Reiki per animali © Thinkstock

Il termine Reiki è composto da due parole, Rei, che significa Energia Universale, l’Energia che anima tutto il mondo vivente ed è fonte del Ki. Ki, che è l’energia di ogni singolo individuo (animali, persone, piante), la sua forza vitale, che è parte del Rei.

È un’antica arte per il riequilibrio energetico scoperta in Giappone alla fine del 1800 dal maestro Mikao Usui, che abbandonò il suo lavoro di commerciante e di pubbliche relazioni per intraprendere il cammino della spiritualità. È una pratica in grande espansione in Europa dal 1990.

È una metodologia di autoguarigione naturale e globale che agisce a livello fisico, emozionale, mentale e spirituale. Si tratta di amore universale cioè la forza che influisce su tutte le creature viventi, esseri umani, animali e piante, è l'energia che muove e unisce tutto.

Favorisce lo scioglimento dei blocchi energetici che causano malessere. Promuove il riequilibrio energetico e favorisce relax e benessere. Ha lo scopo di facilitare la guarigione naturale e non si occupa della diagnosi o del trattamento di malattie fisiche o mentali, né si sostituisce al trattamento medico/veterinario.

I suoi principi sono:

Solo per oggi non ti preoccupare.
Solo per oggi non ti arrabbiare.
Onora i tuoi genitori, i maestri e gli anziani.
Guadagna da vivere onestamente.
Mostra gratitudine a tutti gli esseri viventi.

Gli animali sono esseri autentici e grazie a questa peculiarità rispondono alle medicine olistiche molto meglio rispetto all’uomo perché non presentano pregiudizi e vengono sottoposti alle terapie con la loro purezza di animo incontaminata

Sanihelp.it

Questa tecnica lavora principalmente sui disturbi del corpo, dello spirito e dell’anima e risulta essere molto utile in quei soggetti che sono stati sfruttati eccessivamente oppure maltrattati nei cani dei canili, negli animali degli zoo o eccessivamente sfruttati, a cui è stata tolta la loro dignità.

Questi animali sono spesso sfiduciati nell’uomo per cui il contatto con loro richiede maggiore delicatezza e sensibilità, una volta che hanno capito le nostre intenzioni e percepito l’Energia, saranno ben contenti di interagire con noi. Il  Reiki non è solo prevenzione quando l’animale è sano ma possiamo utilizzarlo anche in casi in cui presenta:

Ferite
Contusioni
Intossicazioni
Avvelenamenti
Attacchi d’ansia
Malattie

Il Reiki dona sollievo, calma la paura e l’ansia, anche nel caso estremo in cui è necessario accompagnare l’animale verso la morte.

Non causa stress, disagio, o dolore, e produce risultati quasi immediati e potenti perché gli animali rispondono intuitivamente al potere Reiki. È un metodo di guarigione meraviglioso così come un complemento sicuro alla  Medicina Occidentale, alla medicina cinese, omeopatia, essenze floreali e tutte le altre forme di guarigione. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reiki per animali

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti