Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Vitamina D e sclerosi multipla

di
Pubblicato il: 09-03-2016
Vitamina D e sclerosi multipla © Thinkstock

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista Jama Neurology e condotto presso la Harvard School of Public Health di Boston ha cercato di trovare una correlazione fra i livelli circolanti di vitamina D materni, nelle primissime fasi della gestazione e lo sviluppo di sclerosi multipla nei nascituri.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati di 193 pazienti con sclerosi multipla nati da donne coinvolte in uno studio di coorte finlandese e li hanno abbinati con controlli senza sclerosi multipla, ma nati da donne coinvolte nello stesso studio di coorte.

Dall’analisi dei dati è emerso che i nati da donne con bassi livelli di vitamina D nei primi mesi di gravidanza avevano un rischio quasi doppio di sviluppare sclerosi multipla rispetto ai nati da donne senza carenza di vitamina D.

Gli autori dello studio hanno perciò concluso che una correzione nella carenza di vitamina D nelle prime fasi della gravidanza può abbassare il rischio di sviluppare sclerosi multipla nel nascituro.

è bene sottolineare come per ottimizzare i livelli circolanti di vitamina D è sufficiente una’equilibrata esposizione ai raggi solari e seguire una dieta bilanciata. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti