Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'importanza dello sport nella gestione della psicosi

di
Pubblicato il: 23-03-2016
L'importanza dello sport nella gestione della psicosi © Thinkstock

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Early Intervention in Psychiatry la pratica regolare e costante dell’esercizio fisico è in grado di ridurre la sintomatologia associata ad un primo episodio di psicosi negli adolescenti o nei giovani adulti.

Ricevere una diagnosi di psicosi in giovane età significa anche andare incontro al recidivare della situazione, a dover assumere farmaci che di frequente determinano un grave aumento del peso corporeo, ad abusare di alcol e sostanze e per questi pazienti vi è anche una maggiore frequenza di morte prematura e disabilità, rispetto alle persone dello stesso sesso e stessa età.

Lo studio in questione ha incluso 31 pazienti di età compresa fra i 18 e i 35 anni, tutti con alle spalle un primo episodio di psicosi; tutti per 10 settimane si sono sottoposti a un regime personalizzato di allenamento fisico, con la supervisione di un ricercatore; sono riusciti così a svolgere 107 minuti di attività fisica intensa ogni settimana.

Alla fine delle 10 settimane i pazienti inclusi in questo programma hanno evidenziato una riduzione del 27% nell’entità dei loro disturbi psichiatrici.

Il gruppo di controllo,  costituito da 7 pazienti che durante le 10 settimane hanno ricevuto  solo un trattamento di salute mentale hanno evidenziato una riduzione dei loro sintomi del 7%. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti