Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'abbronzatura protegge la pelle: e la vitamina D?

di
Pubblicato il: 04-04-2016
L'abbronzatura protegge la pelle:  e la vitamina D? © Thinkstock

Sanihelp.it - La vitamina D si sintetizza anche a partire dalla pelle per esposizione alla luce solare: uno studio presentato durante il meeting annuale dell’Endocrine Society a Boston ha evidenziato come anche le persone che passano molto tempo al sole, possono avere una carenza di vitamina D, poiché più la pelle è abbronzata più difficoltosa risulta la sintesi di tale vitamina.

Nello studio in questione sono state arruolate 986 persone di età compresa fra i 13 e gli 82 anni, tutte potevano vantare un elevato tasso di esposizione ai raggi solari, utilizzo non regolare della protezione solare, pelle abbronzata e nessuna assunzione di supplementi di vitamina D.

Dall’analisi dei dati è emerso che le persone più anziane e più abbronzate avevano una carenza nei livelli sierici di vitamina D: con l’avanzare dell’età, infatti, il meccanismo di sintesi della vitamina D attraverso la pelle tende a rallentare e l’abbronzatura tende a ridurre ulteriormente il processo di sintesi.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti