Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

L'acne si combatte anche a tavola

di
Pubblicato il: 12-04-2016

L'attenzione all'alimentazione può ridurre l'evoluzione cicatriziale delle lesioni acneiche

L'acne si combatte anche a tavola © Thinkstock

Sanihelp.it - Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Clinical and Experimental  Dermatology e condotto presso l’Università Federico II di Napoli ha evidenziato come il 35% dei maschi compresi nello studio con acne, pur non avendo alcun problema di diabete evidenziavano un’alterazione del profilo glicemico con resistenza all’insulina.

Per questi ragazzi seguire una dieta con un basso livello di zuccheri ha permesso, nel giro di 6 mesi, una netta riduzione delle lesioni acneiche.

Il segreto, quindi, sta nello scegliere alimenti con un basso indice glicemico ovvero che quando ingeriti non innalzano in maniera eccessiva il livello di zucchero nel sangue, modulano positivamente la risposta dell’insulina e tengono a bada la sintesi di elementi come gli ormoni maschili (gli androgeni) profondamente coinvolti nella patogenesi dell’acne.  

Seguire un’alimentazione sana che preveda ogni giorno 4-5 porzioni di frutta e verdura, povera di carboidrati raffinati, equilibrata nell’apporto di grassi, proteine e carboidrati, consumare pesce e legumi almeno due volte a settimana, massimizzare il consumo di fibre, che contengono inulina cercando di rispettare le quote indicate dalle linee guida internazionali, limitare il sale e gli alcolici è la strategia alimentare vincente per il benessere e la salute della pelle acneica.

Le lesioni acneiche, inoltre, tendono a ridursi visibilmente e velocemente se si privilegia il consumo di centrifughe e succhi freschi a base di frutta e verdura rossa e arancione.

È buona regola, infine, utilizzare come condimento principale l’olio extra vergine di oliva, meglio se a crudo perché ricchissimo di vitamina E, una vera alleata di salute e bellezza della pelle.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione -Comunicato Stampa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti