Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sviluppato un farmaco che uccide solo le cellule cancerogene

di
Pubblicato il: 31-03-2005
Sanihelp.it - Distruggere le cellule cancerogene lasciando intatte quelle sane, è il sogno e l’obiettivo della chemioterapia. Un gruppo di scienziati irlandesi del St James's Hospital e del Trinity College di Dublino sta sviluppando un nuovo farmaco basato su una proteina che regola la crescita cellulare e che sembra comportarsi proprio così.

«I test non sono ancora stati ultimati, ma finora i risultati sono stati molto incoraggianti», ha dichiarato Mark Lawler del St James's Hospital, coordinatore dello studio, «Potrebbe trattarsi di una svolta epocale nella cura della leucemia e di altre forme di cancro».

Quando viene somministrato per la prima volta, il farmaco agisce su tutte le cellule ma, una volta interrotta la terapia, le cellule sane continuano a crescere, mentre quelle malate iniziano un processo di morte cellulare e "si suicidano". Inoltre si è osservato che il farmaco impedisce alle cellule leucemiche di opporre resistenza ai farmaci utilizzati per la chemioterapia, uno dei problemi più sentiti nell'ambito della terapia contro il cancro.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Community Research and Development Information Service

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti