Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tatuaggi temporanei e ipersensibilità

di
Pubblicato il: 18-05-2016
Tatuaggi temporanei e ipersensibilità © Thinkstock

Sanihelp.it - Secondo un articolo riportato sulla rivista BMJ case report l’hennè nero spesso utilizzato per fare dei tatuaggi temporanei è in grado di innescare reazioni di ipersensibilità ritardata.

L’ammonimento arriva da alcuni ricercatori inglesi che si sono trovati a curare, per tre settimane,  una brutta lesione eritematosa, pruriginosa con eruzioni papulo vescicolari sul braccio di un ragazzino di 10 anni.

L’episodio è iniziato dopo 4 giorni dall’applicazione di un tatuaggio temporaneo all’hennè nero; il ragazzo non aveva alle spalle nessuna storia di atopia, eczema o reazioni allergiche.

Il trattamento per risolvere il problema è stato piuttosto lungo e ha avuto bisogno di ricorrere oltre che all’applicazione locale di creme al cortisone e ad azione antibiotica anche ad una terapia antibiotica prima per via endovenosa e poi per via orale

. I ricercatori ammoniscono quindi, di non fare tatuaggi temporanei all’hennè, soprattutto se ci si trova all’estero, dove può essere difficile rintracciare l’origine delle materie prime utilizzate, per capire quali sostanze potrebbero essere state responsabili dell’innesco della reazione avversa. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti