Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Pratica e vita quotidiana

Più alti e meno pigri col Pilates

di
Pubblicato il: 24-05-2016

La disciplina che sta conquistando uomini e donne di tutto il mondo negli ultimi anni, promette risultati in grado di soddisfare le esigenze anche degli sportivi più pigri e meno attivi

Più alti e meno pigri col Pilates © Thinkstock

Sanihelp.it - Che il Pilates faccia bene è ormai certo, ma i risultati di una pratica costante possono strabiliare anche i più scettici e coloro che non amano lo sport nel quale, magari, si suda in modo copioso per l'intera ora di lezione.

Infatti, gli allievi più attenti e costanti potranno notare un cambiamento nel proprio corpo ma anche nella propria postura, e staranno meglio anche durante lo svolgimento delle normali attività quotidiane.

Un esempio? Praticando con regolarità il Pilates ci si sentirà più alti, e anche gli altri noteranno un cambiamento in tal senso.

Questo è provocato proprio dalla concentrazione che si pone nel Pilates verso l'allungamento e l'allineamento: si cerca, infatti, di mantenere una postura eretta ma neutrale, senza andare a sovraccaricare le spalle e senza tendere in modo innaturale la schiena. Le spalle saranno portate delicatamente in basso e in dietro, e ci cercherà di rimanere in posizione allineata anche con la testa e le orecchie, in modo da avere un'armonia generale nel corpo anche durante il movimento.

Si aumenterà, così, lo spazio tra le vertebre e anche i muscoli dorsali e addominali si allungheranno.

Inoltre, le posizioni che vengono praticate consentono anche di rendere più elastiche le giunture e di migliorare la flessibilità, così da ridurre anche i fastidiosi dolori che spesso accompagnano la vita sedentaria dei lavoratori moderni.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti