Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Allarme USA: i malati di Huntington sono a rischio suicidio

di
Pubblicato il: 01-04-2005
Sanihelp.it - Chi soffre di corea di Huntington presenta un alto rischio di suicidio.

A lanciare l'allarme è uno studio statunitense pubblicato sull'American Journal of Psychiatry, che ha identificato due fasi della patologia in cui la probabilità che i pazienti si tolgano la vita è particolarmente elevata: la prima è l'attesa della diagnosi, che porta una persona su quattro a meditare il gesto estremo; la seconda è la comparsa dei primi sintomi neuromotori, vissuti come una tragedia senza rimedio da un quinto dei malati.

«Ancora non è chiaro perché la malattia di Huntington sia associata a un rischio di suicidio più alto di quello osservato in altre malattie neurodegenerative», commenta l'autrice dello studio Jane Paulsen, dell'University of Iowa di Iowa City.

«Tuttavia è importante che i medici siano consapevoli di questo legame e tengano presente in quali fasi della malattia il paziente è maggiormente esposto a questo pericolo».

Il campione esaminato proveniva dall'archivio dell'Huntington Study Group ed era composto da circa 4.200 persone con Huntington sospettato o diagnosticato.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AdnKronos Salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti