Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Prevenire l'otite del nuotatore si può!

di
Pubblicato il: 20-06-2016
Prevenire l'otite del nuotatore si può! © Thinkstock

Sanihelp.it - L’otite esterna anche nota come otite del nuotatore è un’infiammazione acuta o cronica che colpisce il condotto uditivo esterno: la condizione è molto comune fra chi passa molto tempo a nuotare, poiché il contatto con l’acqua può rendere il condotto uditivo più soggetto agli attacchi batterici e micotici; il ristagno dell’acqua, inoltre, contribuisce a creare un ambiente favorevole alla proliferazione dei batteri e dei funghi.

Una nota del Mattel Children's Hospital dell’Università della California, Los Angeles ricorda come la condizione può essere efficacemente prevenuta ricordando di asciugare sempre l’acqua nelle orecchie con un asciugamano e come sia importante evitare l’utilizzo dei bastoncini cotonati per rimuovere il cerume.

Nei bambini è buona abitudine evitare il ricorso ai rimedi da banco in caso di insorgenza del disturbo, ma è sempre bene riferirsi al pediatra che valuterà l’opportunità di utilizzare gocce otologiche con principi attivi antimicotici, antibatterici o dotate di anestetico.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti