Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Rimuovere le piccole schegge in sicurezza: ecco come

di
Pubblicato il: 22-06-2016
Rimuovere le piccole schegge in sicurezza: ecco come © Thinkstock

Sanihelp.it - D’estate i bambini ( e non solo) trascorrono molto tempo all’aria aperta: può capitare che piccole schegge di legno o piccole spine delle piante si conficchino in mani e piedi;  il più delle volte come ha ricordato un comunicato stampa dell’American Academy of Dermatology, si possono rimuovere a casa in piena sicurezza.

Nel comunicato stampa gli esperti ricordano che in caso di una scheggia conficcata bisogna innanzitutto lavare la parte delicatamente con acqua e sapone e asciugarla con cura, a questo punto, magari aiutandosi con una lente di ingrandimento è importante valutare le dimensioni della scheggia e capire in quale direzione si è conficcata.

Bisogna cercare di afferrare la scheggia dalla parte dalla quale sporge dalla pelle aiutandosi con una pinzetta, precedentemente lavata accuratamente con alcol.

è importante cercare di non rompere la scheggia, per questo quando possibile è bene spremerla per farla sporgere all’esterno il più possibile.

Se non sporge affatto può essere d’aiuto bucare la pelle, per farla uscire almeno un po’, con un piccolo ago precedentemente lavato accuratamente con alcol.

Una volta estratta la scheggia bisogna nuovamente lavare la parte con acqua e sapone, applicare della vasellina e chiudere la ferita con un cerotto.

Se le schegge sono particolarmente grandi o se la parte risulta infetta, invece, è bene rivolgersi a un medico. 

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti