Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il 39% delle persone non bacia per problemi al lavoro

World Kiss Day: tutti i benefici del bacio sulla salute

di
Pubblicato il: 11-07-2016
World Kiss Day: tutti i benefici del bacio sulla salute © Thinkstock

Sanihelp.it - Sappiamo come il bacio sia un apostrofo rosa tra le parole t'amo, così come spiegato da Cyrano de Bergerac. Quello che forse non sappiamo è che baciare è anche terapeutico, e fa bene alla salute: quindi, in buona sostanza, dovremmo farlo più spesso. La Perugina, azienda dolciaria produttrice dei famosi Baci, i cioccolatini che contengono all'interno della confezione le frasi romantiche da dedicare al proprio innamorato, ha promosso una ricerca scientifica in occasione del 6 luglio, Giornata Mondiale del Bacio. Il risultato? Baciare fa bene, soprattutto allo spirito, ma non solo.

L'analisi è stata effettuata su di un campione di 4000 persone, ed è stata condotta chiamando in causa circa 60 esperti tra psicologi e psichiatri. I risultati sono stati abbastanza eclatanti: baciare, gesto che comprende l'utilizzo di circa 29 muscoli facciali, stimola il rilascio di dopamina ed endorfine, cosa che migliora il nostro umore e fornisce sensazione di forte piacere. Andando più nello specifico, questo gesto d'affetto sarebbe un toccasana per quel che concerne il trattamento di emicrania e colesterolo LDL, o colesterolo cattivo: infine, sarebbe in grado di rendere maggiormente tonica la nostra pelle.

Quando si bacia il cuore batte più forte: e non è solo una metafora. Migliora dunque anche la circolazione sanguigna, come confermato dagli studiosi dell'Università La Sapienza di Roma. Per concludere, sembra che baciare diminuisca anche lo stress, inibendo il rilascio dell'ormone che lo produce, il cortisolo. Nonostante tutti questi benefici, l'analisi della Perugina ha mostrato come il bacio, purtroppo, sia una consuetudine che al giorno d'oggi viene spesso dimenticata o sottovalutata. Il 39% degli intervistati ha infatti ammesso di trovare poco tempo per le coccole a causa degli impegni lavorativi: sotto accusa anche i social network, che secondo il 26% delle persone ci fanno perdere contatto con la quotidianità.

Ma perché il 6 luglio è stato dichiarato come Giornata Mondiale del Bacio? Tutto ha avuto inizio nel 1990, in Gran Bretagna: l'idea alla base è proprio quella di restituire a questo gesto la sua importanza, sovente dimenticata. Oltre a trovare poco tempo per il bacio, infatti, le persone oggigiorno a volte lo vivono semplicemente come preludio verso altro, perdendo di vista il piacere del bacio in sé e per sé. Si tratta anche di un modo per commemorare il bacio più lungo della storia: se lo sono scambiato una coppia thailandese, Thai Ekkachai e Laksana Tiranarat, per un totale di 58 ore, 35 minuti e 58 secondi. Ora: un bacio del genere è anche esagerato. Ma non perdiamo di vista l'importanza di questo gesto.  



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Perugina, UniversitÓ La Sapienza

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti