Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un vademecum per chi esagera

Bevuto troppo? Ecco 5 consigli per contrastare la sbronza

di
Pubblicato il: 27-07-2016
Bevuto troppo? Ecco 5 consigli per contrastare la sbronza © Thinkstock

Sanihelp.it - Ah, l'estate: tempo di mare, sole, vacanze, happy hours e lunghe feste in spiaggia. E cocktail, molti cocktail, a volte pure troppi. Così, non è infrequente svegliarsi la mattina con forti cerchi alla testa, nausea e poca, pochissima voglia di andare a lavorare, di alzarsi, di fare alcunché. Chiunque abbia ecceduto con l'alcol almeno una volta nella vita sa di cosa stiamo parlando. Ebbene, la comunità scientifica per una volta è scesa in campo al fianco dei bevitori: o per lo meno, il Daily Mail Online ha intervistato due esperti, i dottori Romy Block e Arielle Levitan, per cercare di capire come evitare la sbronza del giorno dopo, o comunque come contrastarla di modo che duri il minor tempo possibile, e tornare ad essere presentabili.

Il primo consiglio, non troppo originale ma che vale comunque la pena di ricordare, è di non bere mai a stomaco vuoto, se non vogliamo che i livelli di intossicazione da alcol raggiungano picchi insostenibili. Gli alimenti più indicati per rallentare l'assorbimento della bevanda e diluire la concentrazione di alcol nello stomaco sono quelli ricchi di proteine, grassi e carboidrati densi: consigliato per esempio un piatto di pollo con riso e verdure, o pasta al pomodoro. Da evitare snack come arachidi e patatine: sebbene spesso accompagnino il cocktail, contribuiscono alla disidratazione dell'organismo essendo salati. A tale proposito, la maggior parte dei sintomi che si sperimentano durante una sbronza sono legati per l'appunto alla disidratazione: niente di meglio, dunque, che contrastarli con tanta, tantissima acqua, soprattutto durante l'estate, sia prima, che durante, che dopo i drinks.

Il mal di testa da bagordi, secondo gli esperti, si può contrastare con la caffeina: meglio dunque prepararvi una bella tanica di caffè forte e bollente per la mattina dopo. Un altro consiglio è quello di rimpiazzare gli elettroliti: gli effetti diuretici delle bevande alcoliche ci portano infatti a perdere una quantità esagerata di sali minerali. Meglio dunque tenere a portata di mano degli integratori o delle bevande per sportivi che contribuiscano al riequilibrio elettrolitico. Anche l'Alka Selzer è particolarmente indicato: essendo una combinazione di bicarbonato di sodio, aspirina e acido citrico anidro, è in grado di contrastare il bruciore di stomaco e altri dolori ad esso correlati. Infine, l'ultimo suggerimento è quello, se possibile, di tornare a dormire: sebbene l'ebbrezza ci porti ad addormentarci in men che non si dica, la qualità del sonno è spesso molto bassa.  

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Daily Mail Online

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti