Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ansia, depressione, disturbi alimentari dilagano

Siamo i ragazzi di oggi: i più stressati di sempre

di
Pubblicato il: 08-08-2016
Siamo i ragazzi di oggi: i più stressati di sempre © Thinkstock

Sanihelp.it - L'adolescenza è quell'età in cui si affronta la vita nella maniera più spensierata e leggera: almeno, questo è quel che dovrebbe essere, e che forse fino a poco tempo fa era. In realtà, un'analisi del governo britannico ha stabilito che i livelli di stress di cui soffrono i giovani del Regno Unito hanno raggiunto i massimi storici: ad esserne particolarmente colpiti i ragazzi che appartengono a famiglie della classe media. Rispetto al 2005, anno in cui è stato promosso un report simile, gli adolescenti con problemi mentali sono molti di più: il 25% addirittura mostra sintomi clinici rilevanti, percentuale che cresce fino al 37% per quel che concerne le ragazze.

Lo studio promosso dal Ministero dell'Educazione britannico ha svelato come i teenager si sentano sempre meno in controllo delle loro vite e del loro destino. Dita puntate contro smartphone e tablet, ma anche contro le aspirazioni dei genitori: famiglie appartenenti alla classe media, infatti, riporrebbero fortissime aspettative sui figli, considerati non solo capaci, ma in dovere di sorpassare le carriere di padri e madri per il semplice fatto di aver avuto a disposizione strumenti e possibilità nettamente superiori. Tali prospettive si mischiano alla profonda incertezza riguardo la situazione odierna, in cui lo spetto della crisi economica col quale oramai conviviamo da anni ha conferito un aspetto molto più precario alle nostre vite.

Questo insieme di grandi aspettative future e di insicurezza economica presente sarebbe avvertito dai più giovani come fonte di profondo stress, che può portare a disturbi dell'umore, come la depressione, e alimentari, come anoressia e bulimia. Il successo di certi social media, che spingono gli adolescenti a trascorrere molto più tempo di fronte ad uno schermo del computer piuttosto che a costruire relazioni nel mondo reale, non aiuta. Insomma, questa concomitanza di fattori porta i nostri ragazzi ad essere i più stressati di sempre, con tutto ciò che questo comporta per le loro esistenze e, soprattutto, per la loro salute.  



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Daily Mail, Department of Education

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti