Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'ansia e i disturbi cardiovascolari

di
Pubblicato il: 16-08-2016
L'ansia e i disturbi cardiovascolari © Thinkstock

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista The American Journal of Cardiology ha evidenziato come soffrire di ansia espone a un aumentato rischio di sviluppare alcuni disturbi cardiovascolari.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver condotto una revisione sistematica della letteratura scientifica in merito a ansia e disturbi cardiovascolari: le persone ansiose si sono rivelate più a rischio di sviluppare disturbi come la malattia coronarica, l’ictus e l’insufficienza cardiaca, mentre non hanno mostrato una maggiore probabilità di sviluppare fibrillazione atriale.

Rispetto ad altri disturbi d'ansia, i pazienti che hanno evidenziato ansia fobica hanno mostrato una maggiore probabilità di sviluppare  malattia coronarica; i pazienti affetti da disturbo post traumatico da stress, invece, si sono rivelati  maggior rischio ictus.

Soffrire di ansia sembra dunque esporre chi ne soffre a sviluppare un maggior numero di disturbi cardiovascolari, ma non è chiaro se fra questi eventi vi sia un nesso di causalità



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti