Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'estate sta finendo: è ora del detox per pelle e pancia

di
Pubblicato il: 17-08-2016
L'estate sta finendo: è ora del detox per pelle e pancia © Thinkstock

Sanihelp.it - Depurarsi dentro e fuori, ridurre il gonfiore addominale e rimettere in sesto la pelle dopo le vacanze: in una parola, detox. «Il drenaggio mette l’organismo nella condizione di recuperare l’equilibrio perso durante gli stravizi delle ferie - spiega la dottoressa Manuela Tamburrini, esperta in omeopatia, fitoterapia e floriterapia a Castel di Lama (AP) - Migliora la digestione e il sonno, aiuta a eliminare il gonfiore addominale e rende più luminosa la pelle.

Consiste nella stimolazione leggera e prolungata degli organi emuntori (deputati alla pulizia), quali fegato, reni, intestino, pelle e ghiandole. In questo modo si vanno a rimuovere le scorie e le tossine che appesantiscono l'organismo in conseguenza di trattamenti farmacologici, alimentazione ricca di grassi e zuccheri raffinati e povera di fibre.

Per disintossicarsi a livello epatico, in caso di pasti elaborati e ricchi di grassi, consiglio un medicinale a base di tintura madre di Cynara scolymus TM (Carciofo), Taraxacum officinale TM (Tarassaco), Fumaria officinalis TM (Fumaria), da assumere nella dose di 30 gocce 2 volte al giorno per due mesi, diluite in un bicchiere di acqua e preferibilmente prima dei pasti principali.

Il trattamento va seguito per almeno 20 giorni consecutivi, alternandolo con una pausa di 10 giorni. Si può aggiungere Cardo mariano tintura madre (epato-protettore ed epato-riparatore). Il drenaggio a livello renale prevede l’impiego di una serie di rimedi fitoterapici che, da una parte, favoriscono la diuresi, dall’altra esercitano un’azione antinfiammatoria, antisettica e antibatterica naturale.

Nello specifico, le piante più importanti sono la Gramigna, l’Ortosiphon, la Pilosella, l’Ortica, l’Equiseto, la Centella e il Ribes nero. Questi rimedi possono essere assunti sempre sottoforma di tintura madre, anche in miscela, nella dose di 30 gocce per 3 volte al giorno, diluite in un bicchiere di acqua o meglio in un litro di acqua, da sorseggiare nell’arco della giornata.

L’ultimo organo emuntore che deve essere coinvolto nella depurazione è la pelle, che molto spesso è la prima a risentire in maniera visibile dello stress e delle abitudini alimentari scorrette, con opacità, imperfezioni e brufoletti. Una grande alleata è la Bardana: la radice è ricchissima di attivi dall'azione drenante, antibatterica e purificante, e può essere usata sia a livello orale che a livello topico, sotto forma di crema.

Per l’assunzione orale, in farmacia sono acquistabili delle capsule che contengono radice di Bardana (concentrato totale 1,62 g), ma può essere anche impiegata sotto forma di tintura madre, nella dose di 30 gocce per 3 volte al giorno. In aggiunta, anche la Viola del pensiero e la Fumaria, piante dall’azione depurativa e decongestionante (da assumere sempre in tintura madre).

Ferie a settembre? I medicinali omeopatici possono essere d’aiuto per stimolare la pelle ed evitare gli eritemi solari. In genere consiglio Histaminum 9 CH, 5 granuli sublinguali a digiuno 1-2 volte al giorno. La terapia va iniziata almeno 2 settimane prima dell’esposizione al sole così da evitare ustioni ed eritemi solari.

Pancia sempre gonfia? Innanzitutto, è necessario capire quale sia l’origine del gonfiore e affrontarlo con i giusti accorgimenti. In caso di pancia adiposa, consiglio 5 granuli sublinguali di Thuya 15 CH 3 volte al giorno a stomaco vuoto. Questo medicinale agisce aiutando a smaltire gli accumuli di grasso sull’addome.

Se invece il gonfiore è causato da intolleranze alimentari, farmaci (come gli anticoncezionali orali), stipsi, disturbi intestinali o stress, suggerisco di assumere 5 granuli di Carbo vegetalis 5 CH, e, in caso di stitichezza, 5 granuli di Nux vomica 9 CH, entrambi 3 volte al giorno lontano dai pasti».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
dottoressa Manuela Tamburrini, esperta in omeopatia, fitoterapia e floriterapia a Castel di Lama (AP)

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti