Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Risparmiare, con un occhio alla qualità

Back to school: consigli per gli acquisti

di
Pubblicato il: 06-09-2016

È ora di scegliere zaino, astuccio e diario. Tre i requisiti da tenere d'occhio: qualità, prezzo e preferenze dei bambini.

Back to school: consigli per gli acquisti © Thinkstock

Sanihelp.it - Tempo di acquisti per la ripresa dell'attività scolastica. Tanti i fattori da tenere d'occhio: qualità, costo, gusti dei piccoli. Secondo un’indagine Adiconsum e Klikkapromo ogni famiglia spende in media tra i 110 e i 150 euro per il corredo scolastico. Ecco alcuni consigli. 

Occhio alle truffe online. Sempre più consumatori si rivolgono ai canali online per trovare affari e usufruire di vantaggiosi ribassi, ma attenzione ai truffatori, che sono  attenti alle modalità di shopping online dei consumatori e approfittano di coloro che cercano di risparmiare sugli articoli back-to-school online.

Prima di tutto è opportuno controllare l’indirizzo del sito: se comincia con https://, la s conferma che il sito è sicuro. I truffatori registreranno un indirizzo web errato, una pratica nota come typosquatting, per cui bisogna leggere con attenzione e cercare eventuali errori di ortografia sul sito web, sull’indirizzo URL, e nell’informativa sulla privacy. 

Sui siti originali l’informativa è dettagliata, spiega  come vengono utilizzati i dati personali. Inoltre i truffatori utilizzano parole stagionali come sconto e back to school a loro vantaggio, insieme ai nomi di prodotti, quindi è necessario fare attenzione ai termini di ricerca che si utilizzano.

Quando si inseriscono i dettagli del pagamento, è bene controllare che sia presente il segno del lucchetto sulla pagina. Non inserire mai il numero di carta di credito nei pop-up che appaiono sullo schermo, dal momento che si tratta di uno degli strumenti prediletto dai truffatori per raccogliere informazioni. Un venditore regolare chiederà sempre di creare e accedere a un account per comunicare con il consumatore, non invierà link via e-mail.

Attenzione ai messaggi di posta elettronica che presentano collegamenti a informazioni sulla spedizione: salvare i numeri dei propri ordini online in modo da poterli confrontare con l'e-mail. Se non corrispondono, si tratta di una truffa.

Se il prezzo online è inferiore al 50% del prezzo consigliato c’è una buona probabilità che il prodotto sia un falso. Utilizzare solo piattaforme online e siti di aste conosciuti. Non avere fretta di rispondere alle e-mail con offerte che promettono occasioni solo per oggi e avvertono che il tempo sta per scadere. 

Non risparmiare sugli zaini. Su diari e astucci si può chiudere un occhio, ma sullo zaino mai. Deve essere robusto, resistente e ben fabbricato. L'uso abituale non crea generalmente alcun problema, però c'è da considerare che più tempo si porta un carico, più facile è che insorga una contrattura dolorosa sulla schiena o si assumano posture sbagliate. Zaino in spalla o trolley? Non è tanto determinante il mezzo con cui si trascinano, quanto il peso dei libri stessi, che non deve mai essere eccessivo. 

Scegliere il corredo del cartone animato preferito o dell'supereroe del cuore. Già la scuola è una noia, tutta obblighi e doveri. Almeno la scelta del nécessaire sarà divertente se riguarderà i personaggi più amati del bambino. Secondo un'indagine di Privalia, Lupin è il cartone più amato di sempre. Con il 29% delle preferenze, batte Mila e Shiro (14,5%) e Pollon (12,9%) rispettivamente al secondo e terzo posto della classifica.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti