Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le 10 razze canine migliori per i bambini

di
Pubblicato il: 06-09-2016

Conoscere le caratteristiche di un cane prima dell'adozione, ci permette di valutare se saremo in grado di garantirgli l'ambiente ideale di cui ha bisogno per vivere sereno e felice.

Le 10 razze canine migliori per i bambini © Thinkstock

Sanihelp.it

Il cane è il migliore amico dell’uomo. Di cani ce ne sono tantissimi, basti pensare alle oltre 400 razze riconosciute dalla F.C.I (Federazione Cinologica Internazionale) e a tutti i meticci derivati da molteplici incroci con varie razze.

Ogni animale ha il suo carattere e non tutti sono adatti alla vita in famiglia soprattutto per chi ha bambini. Infatti possiamo trovare razze più adatte alla caccia, altre alla difesa, altre alla compagnia, ma bisogna ricordarsi che nessun cane possa essere un sostituto di una baby sitter.

I bambini talvolta possono risultare irruenti e un po’ dispettosi con gli amici a 4 zampe che non sempre gradiscono essere bistrattati. Un cane non è mai aggressivo per natura ma lo diventa solo se non viene seguito, maltrattato o educato nel modo sbagliato.

Le caratteristiche di questi cani sono la docilità e la pazienza che permettono loro di sopportare gli eventuali fastidiosi ed innocenti disturbi arrecati dai pargoletti di casa.

Golden Retriever: razza di grande taglia è uno dei migliori cani per chi ha bambini in casa. Leale, mai aggressivo, gran giocherellone. Un po’ irruento a volte perché deve imparare a capire come dosare la sua forza. È capace di prevedere quando i bambini di mettono in pericoli intervenendo prima che avvengano spiacevoli conseguenze.

Labrador Retriever: cane di famiglia per antonomasia, è un cane molto paziente e docile ed un instancabile compagno di giochi per i più piccoli.

Barboncino: cane molto elegante, paziente ed estremamente intelligente. Ama la compagnia dei bambini ed è anche un cane istruttivo in quanto il suo pelo richiede molta manutenzione e obbliga i più piccoli ad essere responsabili.


Setter Irlandese: cane molto leale ed amante della compagnia delle persone. Molto attivo è un cane adatto per bambini energici ed instancabili.


Vizsla: razza non molto conosciuta e poco diffusa ma è un cane molto leale e affettuoso verso gli umani. Perfetto compagno di gioco per i bambini e come amico di infanzia per i più piccoli. È adatto alle famiglie che non hanno mai posseduto un cane.


Terranova: viene spesso soprannominato il cane babysitter per la sua capacità di andare d’accordo con i bambini. Non è al primo posto nella classifica per la sua stazza che non lo rende adatto a tutte le situazioni familiari, soprattutto in città e in appartamenti troppo piccoli.


Border Collie: un animale che insegna il senso di responsabilità ai più piccolini. Molto affettuoso e giocherellone è un cane perfetto per chi dispone di un giardino.


Bull Terrier: nonostante l’aspetto e l’ingiusto stereotipo di cane pericoloso p un cane che sa donare tantissimo amore se educato fin da piccolo alla presenza dell’uomo. È ideale per bambini caotici e aggressivi data la sua innata capacità di sopportare fastidi e dolore.


Beagle: cane allegro, buffo, affettuoso e leale. Incapace di essere aggressivo, basti pensare che questi cani vengono utilizzati per scopi sperimentali per la loro indole. Fa breccia nel cuore di tutti i bambini per la dolcezza del suo sguardo.

Bulldog: cane definito ingiustamente aggressivo è un cane molto pigro e amante del dolce dormire. È molto simpatico ed adatto a famiglie con bambini calmi e tranquilli con cui crea un legame indissolubile e d intimo.  

Anche se queste razze di cani sono più predisposte di altre alla compagnia dei bambini, è fondamentale prima di tutto insegnare ai bambini a rispettarli, ed il compito dei genitori è comunque sempre quello di insegnare ai propri figli come comportarsi correttamente con l’amico peloso.

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Razze canine

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti