Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

New trends

Booty Barre per rimodellare il corpo a passo di danza

di
Pubblicato il: 04-10-2016

Arriva da Los Angeles il nuovo programma fitness lanciato da Virgin Active, che mixa balletto classico, Pilates e yoga e promette di tonificare, scolpire e definire la muscolatura

Sanihelp.it - Ideato da Tracey Mallett, esperta di Pilates e personal trainer di numerose star, il programma Booty Barre rappresenta una vera novità nel panorama del fitness. Gli esercizi alla sbarra, rubati alla danza classica, si alternano a movimenti presi dallo yoga e dal Pilates, eseguiti a corpo libero oppure con l’ausilio di una palla per intensificare il lavoro muscolare.

«Il mio obiettivo è sempre stato quello di abbattere i preconcetti legati al balletto tradizionale per realizzare un allenamento divertente e pieno di energia, ma che consentisse di ottenere un fisico forte e tonico come quello per cui le ballerine sono note in tutto il mondo» spiega la Mallett.

Questo programma si pone infatti l’obiettivo di migliorare tono e potenza muscolare, flessibilità, equilibrio, resistenza e senso del ritmo senza forzature, assicurando un allenamento completo e stimolando i partecipanti a migliorare costantemente i propri risultati. 

Disponibile per ora nei club Virgin Active di Milano, il Booty Barre si diffonderà presto anche negli altri altri club della catena presenti in tutta Italia.

«L’allenamento prevede sessioni della durata di circa 1 ora – racconta la trainer Veronica Gullotta, insegnante certificata Booty Barre ed ex ballerina – strutturate secondo il seguente schema: un riscaldamento iniziale ispirato al balletto, con elementi di Pilates e yoga, seguito da una serie di esercizi focalizzati al potenziamento delle braccia, con l’utilizzo di manubri leggeri e diverse ripetizioni ad alta intensità al ritmo di scatenate hit. I restanti 30 minuti di lezione prevedono movimenti alla sbarra ideati per potenziare e migliorare la flessibilità di gambe, fianchi, tronco e parte superiore del corpo. In questa fase vengono messi particolarmente alla prova i muscoli di cosce e glutei. Senza abbandonare la sbarra, si passa gradualmente a una versione più avanzata degli esercizi, grazie all’ausilio di una palla utilizzata in Pilates che ne potenzia l’effetto e i risultati».

Conclude la trainer: «La fase finale prevede una serie di esercizi di Pilates, alcuni di questi alla sbarra, per aumentare il livello di precisione e controllo dei movimenti del busto, seguiti da alcuni allungamenti ispirati a movimenti dello yoga».

«Non ci siamo lasciati sfuggire anche questa volta l’occasione per stupire e far appassionare ancora di più i nostri soci al fitness, catturandoli con un altro corso innovativo come solo i club sanno offrire – commenta Luca Valotta, Presidente Virgin Active Continental Europe - Booty Barre è un allenamento divertente e sofisticato che conquisterà anche i più refrattari al balletto perché basato su un nuovo metodo che fonde e attualizza diverse discipline. Ma questa sarà solo la prima delle novità con la quale intendiamo inaugurare la stagione autunnale all’insegna del divertimento».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
da un incontro con il team di Virgin Active, organizzato presso il club Vittorio Emanuele di Milano

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti