Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Problemi uditivi per i ciclisti

di
Pubblicato il: 18-10-2016
Problemi uditivi per i ciclisti © Thinkstock

Sanihelp.it - Un comunicato stampa dell’ Henry Ford Hospital di Detroit mette in guardia tutti i ciclisti dai danni che il vento può arrecare al loro udito.

I ricercatori dell’ospedale hanno applicato dei microfoni alle orecchie di alcuni ciclisti per misurare i decibel che avvertivano le loro orecchie, a diverse velocità in presenza di vento.

A seconda delle velocità raggiunte in bici si spaziava da un rumore pari a 85 decibel fino a 120 decibel.

è bene sapere che la perdita di udito è un processo che inizia per esposizione continua a rumori superiori agli 85 decibel; di solito 85 decibel è la rumorosità che si raggiunge nel pieno traffico cittadino; il rumore di una sirena o di un tuono possono raggiungere i 120 decibel.

Non è un’esposizione per breve tempo ai rumori che danneggia l’udito, ma l’esposizione ripetuta e per lunghi periodi di tempo. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti