Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Spot

Jennifer Aniston testimonial di un farmaco

di
Pubblicato il: 18-10-2016

È solo l'ultima star in ordine di tempo ad essere scelta da una azienda farmaceutica per sponsorizzare i propri farmaci. Mentre Sarah Jessica Parker si è pentita.

Jennifer Aniston testimonial di un farmaco © Rete

Sanihelp.itSfruttare la fama di alcune importanti celebrità per sponsorizzare i propri farmaci: succede Oltreoceano ed è una tendenza cui si assiste da qualche tempo, come avevamo già avuto modo di scrivere. L’ultima celebrità a prestare il volto a medicinali è l’attrice Jennifer Aniston, scelta da un’azienda farmaceutica irlandese per presentare una nuova campagna di sensibilizzazione sulle malattie dell'occhio.

La società, infatti, sta per presentare sul mercato statunitense un nuovo medicinale sull’occhio secco, approvato per essere ammesso in commercio lo scorso luglio, e ha scelto la celebre interprete di Friends per aumentare la consapevolezza sulla malattia: la Aniston apparirà in alcuni spot televisivi e sarà anche coinvolta in altre iniziative di comunicazione rivolte ai consumatori, per far sì che considerino la salute della loro vista come una priorità di salute.

Ma la scelta di un testimonial vip può rivelarsi un’arma a doppio taglio per le aziende, come dimostra il caso della protagonista di Sex and the cityA maggio anche Sarah Jessica Parker aveva avviato una collaborazione con un’azienda farmaceutica, nell’ambito di una campagna per far conoscere l’anafilassi, tema caro all’attrice che ha un figlio affetto da una grave allergia alle arachidi.

La star ha però recentemente dichiarato attraverso il suo profilo Instagram di aver rotto la collaborazione con l’azienda farmaceutica dopo aver scoperto che il prezzo del farmaco da lei pubblicizzato (un auto-iniettore di epinefrina) era stato aumentato, tanto da diventare proibitivo per moltissime persone: «Spero che ascoltino seriamente lo sfogo di quei milioni di persone la cui vita dipende da questo dispositivo e che decidano rapidamente di abbassare il costo in modo che sia più affrontabile per coloro che necessitano di questo medicinale salva-vita» ha fatto sapere.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Adnkronos, Instagram

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti