Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Studenti milanesi e dieta: vince la schiscetta

di
Pubblicato il: 31-10-2016
Studenti milanesi e dieta: vince la schiscetta © Thinkstock

Sanihelp.it - Gli studenti delle università milanesi preferiscono il pranzo fai-da-te. È quanto emerge da un'indagine promossa dal Comitato Scientifico Le Università per Expo 2015 del Comune di Milano, a cura dell'Università di Milano-Bicocca, tra 2015 e 2016, che ha coinvolto 7.607 studenti universitari (il 7% della popolazione universitaria milanese). 

Il 64% degli intervistati e in particolare le studentesse (71%, contro il 48% dei maschi) ha dichiarato di portarsi spesso il cibo da casa, mentre solo uno su 10 ha dichiarato di non farlo mai. Un fenomeno che indica maggiore autonomia e consapevolezza, nonché attenzione al risparmio.

L’indagine inoltre ha evidenziato come gli studenti siano assidui frequentatori delle strutture universitarie: il 54% consuma in università dai 3 ai 5 pasti al giorno: colazione (46%) merenda di mattina (58%), pranzo (98%), merenda pomeridiana (52%), apericena (17%).

Per quanto riguarda il tipo di piatto, vince il primo: sia per i maschi (63%) che per le femmine (58%). Tra le ragazze va forte anche l’insalata (54%), mentre i ragazzi optano anche per il panino (44%) o la pizza (40%).

E la linea? Il 16% delle studentesse si sente sovrappeso contro il 14,5% degli studenti. Se guardiamo al totale degli intervistati, il 77,5% ha mostrato di avere una percezione corretta del proprio peso.

L’85% dei maschi e l’82% delle femmine ha risposto di avere visitato Expo almeno una volta. Il 32% ha dichiarato, indipendentemente dal fatto di avervi partecipato, di avere migliorato il proprio rapporto con il cibo, facendo più attenzione agli sprechi, alla qualità e ai processi di produzione e distribuzione degli alimenti.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
UniversitÓ di Milano-Bicocca

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti