Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I consigli degli esperti

Pelle al freddo: come idratarla

di
Pubblicato il: 29-11-2016

Chi ha detto che d'inverno la pelle non soffre per la mancanza d'acqua? Anche il freddo riduce l'idratazione, seccando la pelle. Ecco i rimedi per viso e corpo.

Sanihelp.it - Ormai non è una novità che la pelle del viso, nella stagione più rigida dell’anno, viene aggredita da freddo, vento, pioggia e cambiamenti repentini di temperatura, che la espongono a secchezza, screpolature, arrossamenti e irritazioni.

I raggi solari possono risultare più intensi rispetto ad altre stagioni e creano ombre sgradevoli sulla pelle, facendola apparire irregolare e accentuando rughe e linee. Non solo: con il freddo, il sangue fluisce dal viso al resto del corpo per riscaldarlo e il volto perde la naturale luminosità, appare opaco e ceroso per via della carenza di ossigeno e il ricambio cellulare più lento. Inoltre, il riscaldamento di case e uffici può incidere sulla pelle tanto quanto le basse temperature, riducendo i livelli di idratazione.

«La pelle disidratata si presenta opaca, ruvida al tatto, poco elastica, spesso visivamente squamosa e con la tendenza a screpolarsi – spiega la dottoressa Fernanda Distante, dermatologa - La pelle secca ha una barriera protettiva deficitaria: è più esposta alla penetrazione di sostanze allergizzanti e irritanti, con il rischio di insorgenza di dermatiti da contatto. Il segnale? Se accarezzandoci ci sentiamo avvolti da un vestito troppo stretto, significa che la pelle sta chiedendo un plus d’idratazione».

Per questo la pelle durante l’inverno va protetta e idratata ancora di più. Come? Con prodotti anti-secchezza efficaci, che alzano le difese naturali cutanee e proteggono anche la pelle più sensibile. «In inverno è importante cambiare la beauty routine e puntare su creme e prodotti ad hoc – spiega Rossella Galvani, Skin Expert Olaz Italia - Innanzitutto bisogna optare per una crema giorno e una per la notte più ricche e nutrienti senza dimenticare il fattore praticità, quindi a rapido assorbimento: le creme devono riparare, proteggere, idratare e svolgere un’azione antiage, tutto in una sola volta. Come applicarle? Scaldandole prima tra le mani e stendendole lentamente e con movimenti circolari prima sul mento, tempie e fronte, poi facendo scivolare le mani su zigomi e guance, collo e clavicola».

«Per il corpo, servono creme ricche di componenti emollienti e strutturali della barriera cutanea che aiutano a ridurre la perdita d’acqua per evaporazione – aggiunge la dottoressa Distante – Consiglio un’applicazione generosa tutti i giorni, dopo la doccia o il bagno, nel momento della giornata in cui si ha più tempo per massaggiarla e farla assorbire, prima di vestirsi». 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti