Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il peso corporeo e la scelta del metodo contraccettivo

di
Pubblicato il: 18-11-2016
Il peso corporeo e la scelta del metodo contraccettivo © Thinkstock

Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sulla rivista Contraception e condotto presso il Penn State College of Medicine ha indagato come il peso corporeo femminile possa influenzare le scelte in fatto di contraccezione.

Gli autori dello studio sono partiti dal presupposto che spesso le donne smettono di assumere contraccettivi orali per la paura di ingrassare, questa è la percezione comune: hanno quindi intervistato circa 1000 donne, sessualmente attive e ne hanno valutato l'indice di massa corporea (IMC) e il metodo contraccettivo utilizzato.

Dall'analisi dei dati è emerso che le donne in sovrappeso o obeso scelgono di prefernza strumenti di contraccezione reversibile a lunga durata d'azione (long-acting reversible contraception, LARC) che comporendono dispositivi intrauterini e impianti sottocutanei; hanno la caratteristica di non contenere estrogeni, da molte donne ritenuti responsabili dell'aumento di peso.

Solo una percentuale di donne obese o in sovrappeso, non statisticamente significativa, ha rinunciato alla contraccezione del tutto pur di non ingrassare.

Il risultato di questo studio deve incoraggiare i medici a prescrivere i LARC se la donna manifesta la volontà di rinunciare alla contraccezione, pur di non aumentare di peso.  



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Eurekalert

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti