Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Come impedire la diffusione dell'impetigine

di
Pubblicato il: 30-11-2016

Sanihelp.it - Una nota della  U.S. Food and Drug Administration ricorda come l’impetigine sia un’infezione su base batterica contagiosa, la cui diffusione si può prevenire e che si tratta ricorrendo all’uso di antibiotici per via topica o per bocca.

L’infezione è piuttosto comune nei bambini con meno di 10 anni e tende a diffondersi soprattutto nei mesi caldi, non dipende da scarsa igiene, quanto piuttosto dalla cute che si macera e si infetta ad opera, principalmente di stafilococchi.

Le lesioni sono più frequenti a livello di viso e collo, mani estremità provocano prurito, formazione di piccole piaghe che possono riempirsi di liquido per poi scoppiare.

Di solito le lesioni tendono a rimarginarsi nel giro di pochi giorni, l’importante è mantenerle pulite, asciutte e applicare regolarmente un antibiotico per uso topico.

Chi effettua la disinfezione della ferita deve lavarsi accuratamente le mani, al fine di non contagiarsi ed evitare il contatto stretto con indumenti e biancheria di chi soffre del problema.

I bambini (e gli adulti) con impetigine, infine, dovrebbero tenere le unghie corte, così da minimizzare l'entità delle lesioni da grattamento. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti