Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Utile soprattutto contro il cancro alla prostata

Cancro e prevenzione: l'aspirina, un potente alleato

di
Pubblicato il: 30-11-2016
Cancro e prevenzione: l'aspirina, un potente alleato © Thinkstock

Sanihelp.it - Il cancro alla prostata è il tumore maschile più diffuso nei paesi industrializzati, Italia compresa, e il numero di casi diagnosticati è in continuo aumento. Si tratta di una malattia che si presenta in forme diverse: da quelle a crescita lenta, che possono non dare alcun problema nell’arco di una vita intera, ad altre che si sviluppano rapidamente e possono superare i confini della ghiandola diffondendosi ad altre zone del corpo.

Si tratta, dunque, di un tumore che può essere molto pericoloso. Prevenirlo, tuttavia, può essere più semplice di ciò che si crede: un’aspirina al giorno, per un lungo periodo di tempo, può ridurne il rischio di ben il 40%; protezione che sale addirittura al 60% se l’assunzione avviene per cinque anni. E’ quanto emerso da uno studio effettuato dalla Società Italiana di Medicina Generale (SIMG) su un campione di circa tredicimila pazienti affetti da varie tipologie di malattie cardio-vascolari. «E’ uno studio importante perché prende in considerazione un medicinale molto utilizzato e malattie oncologiche particolarmente diffuse - dichiara il dottor Claudio Cricelli, presidente nazionale SIMG - quello alla prostata è, infatti, il tumore più frequente tra la popolazione maschile, specialmente tra gli ultracinquantenni; una malattia che quest’anno colpirà ben 35mila italiani».

L’aspirina è un farmaco antiaggregante e antinfiammatorio, le cui proprietà è possibile utilizzare nella prevenzione del cancro per il fatto che, inibendo alcune vie enzimatiche che favoriscono la proliferazione cellulare, riescono a bloccare anche la riproduzione incontrollata delle cellule nei casi di patologie oncologiche.

E’ importante sottolineare che, per quanto l’aspirina possa essere un medicinale particolarmente efficace nella prevenzione del tumore alla prostata, sarebbe sbagliato pensare che, da sola, essa possa scongiurare il pericolo; è infatti fondamentale condurre uno stile di vita sano, atto a prevenire la malattia, giacché un singolo farmaco non può certo compiere miracoli.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
SocietÓ Italiana di Medicina Generale

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti