Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Definita l'area del cervello che calcola le traiettorie

di
Pubblicato il: 15-04-2005
Sanihelp.it - È stata scoperta l’area cerebrale deputata al calcolo della gravità e gestione delle situazioni ad essa collegati. Un gruppo di ricerca dell’università Tor vergata di Roma ha osservato che una particolare area del nostro cervello, la corteccia vestibolare, è in grado di calcolare la tempistica della caduta di un oggetto come un vero e proprio computer.

Se osserviamo qualsiasi oggetto cadere: un vaso, un sasso o un pallone, grazie alla corteccia vestibolare riusciamo a calcolare il momento esatto della sua caduta.

Un altro particolare interessante dello studio pubblicato su Science, è che quando ci troviamo di fronte a un oggetto in caduta con un’accelerazione diversa da quella terrestre andiamo in difficoltà nel calcolo e in certi casi non riusciamo proprio a calcolare il momento esatto della caduta.

La scoperta, secondo gli studiosi, può avere importanti ricadute per le persone che soffrono di vertigini e di coordinazione visiva e motoria.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti