Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Diminuisce l'attività simpatica e resetta i barocettori

Curare l'ipertensione con lo yoga

di
Pubblicato il: 12-12-2016
Curare l'ipertensione con lo yoga © Thinkstock

Sanihelp.it - Secondo un recente studio della Società cardiologica dell'India (Csi) lo yoga sarebbe un consistente aiuto contro l’ipertensione: il potere antipertensivo di questa disciplina, dove corpo e mente non sono mai disgiunti, è stato testato su pazienti con pre-ipertensione e i risultati del lavoro sono stati presentati alla 68esima Conferenza annuale della Csi a Kochi. I partecipanti allo studio sono stati divisi in due gruppi: gli appartenenti al primo gruppo hanno effettuato per 3 mesi esercizi di meditazione, stretching e respirazione previsti dalla disciplina dello Hatha yoga; i membri del secondo gruppo (gruppo di controllo) non hanno invece praticato yoga e si sono limitati alle sole modifiche convenzionali dello stle di vita.

Ne è risultato che, mentre il gruppo di controllo non mostrava alcun cambiamento significativo della pressione sanguigna, nel gruppo yoga la pressione diastolica si era ridotta di 4,5 mmHg e quella arteriosa media di 4,9 mmHg.​ Ashutosh Angrish, autore dello studio e cardiologo al Sir Gangaram Hospital di Delhi, afferma che «sebbene il calo sia stato modesto, potrebbe essere clinicamente tutt’altro che insignificante, perché già solo una diminuzione di 2 mmHg nella pressione diastolica ha il potenziale di ridurre il rischio di malattia coronarica del 6% e il rischio di ictus e attacco ischemico transitorio del 15%. L'esatto meccanismo con cui lo yoga abbassa la pressione sanguigna non è chiaro dal nostro studio, ma si ipotizza che queste pratiche possano diminuire l'attività simpatica, resettare i barocettori e indurre effetti neuroumorali».

Le persone con pre-ipertensione, cioè una pressione sanguigna leggermente elevata (valori sopra 120/80 mmHg e fino a 139/89 mmHg), «hanno probabilità di sviluppare ipertensione se non migliorano il loro stile di vita - presegue Angrish - inoltre, sia pre-ipertensione sia pressione alta aumentano il rischio di infarto, ictus e scompenso cardiaco». I risultati del lavoro suggeriscono che praticare yoga, anche soltanto per un’ora al giorno, insieme al mantenimento uno stile di vita più sano, può ridurre fortemente il rischio di ipertensione nei pazienti pre-ipertesi.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
SocietÓ Cardiologica dell'India

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti