Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Stili e approfondimenti

Meditazione, come iniziare e non stancarsi

di
Pubblicato il: 27-12-2016

Sedersi ed ascoltare la propria interiorità non è sempre semplice. Ecco perché è necessario capire da che parte cominciare ed anche quali dettagli tenere sempre a mente

Meditazione, come iniziare e non stancarsi © Thinkstock

Sanihelp.it - Ormai la meditazione sembra diventata una nuova moda. I Vip e le persone più o meno famose dichiarano di essere dedite alla meditazione quotidiana. Tuttavia, nel momento in cui si inizia a parlare con le persone comuni ci si accorge di come meditare rimanga ancora difficile per molti.

Sì, perché sedersi a gambe incrociate (elemento, peraltro, non necessario) è solo il primo passo sulla strada lunga, ma bellissima, della meditazione.

Non si può pretendere di potersi immergere nell'Infinito alla prima seduta, e forse neppure alla decima. Sarà necessaria una certa dose di pazienza ed anche molta costanza.

Nei testi tradizionali si legge come la mente sia una scimmia ubriaca, e questo fa capire quanto la nostra mente, fatta di continui pensieri, sia restia a rimanere quieta. Ma si può certamente portarla verso il proprio obiettivo.

Come? Inizialmente sarebbe necessario fare qualche seduta con un insegnante che sia in grado di passare la meditazione a livello basico agli allievi. Il consiglio maggiore è quello di iniziare da una meditazione che non abbia un indirizzo religioso particolare.

Nello yoga, infatti, si dovrebbe insegnare a meditare in maniera generale, indipendentemente dal culto o dalla fede seguiti.

Qualora non si abbia proprio la possibilità di accedere a delle lezioni, si può cominciare con la lettura di qualche libro generale sulla meditazione, insieme ad una pratica con meditazioni guidate, audio o video, presenti gratuitamente sul web.

Queste hanno il pregio di essere accessibili a tutti e di essere semplici da seguire.

Poi, però, si dovrà cercare di proseguire da soli. Non sarà semplice e la mente cercherà di divagare di continuo, ma riuscire ad immergersi nella calma anche solo per un minuto, vi regalerà una pace che non vedrete l'ora di sperimentare molte altre volte.

Pian piano sarà possibile far durare la propria meditazione sempre più a lungo, raggiungendo lo stato di calma al quale potrete accedere anche durante la vita quotidiana, e che tanti insegnanti riescono, infine, a passare ai propri allievi.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti