Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'acido folico: da assumere se si progetta una gravidanza

di
Pubblicato il: 17-01-2017
L'acido folico: da assumere se si progetta una gravidanza © Thinkstock

Sanihelp.it - La US Preventive Services Task Force sulle pagine di JAMA ribadisce l’importanza per tutte le donne che stanno pianificando una gravidanza o non la escludono, di assumere un integratore a base di acido folico per ridurre l’incidenza di difetti del tubo neurale.

La task force ha esaminato tutti i benefici e i rischi che si associano con l’assunzione di acido folico nelle donne che vogliono una gravidanza e anche per il nascituro, concludendo che vi sono solo benefici e danni trascurabili per mamma e bambino, se gli integratori a base di acido folico si assumono correttamente e alle dosi raccomandate.

La task force raccomanda di assumere acido folico ogni giorno, a partire dal mese prima del concepimento e almeno durante i primi due-tre mesi di gestazione al dosaggio di 0,4-0,8 mgdie. La disponibilità di alimenti fortificati con acido folico ha ridotto l’incidenza di difetti del tubo neurale, ma una supplementazione effettuata correttamente costituisce un metodo più sicuro per proteggere mamma e bambino. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti