Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Uomo

Durare di più con un addestramento ad hoc

di
Pubblicato il: 17-01-2017

Il 25-40% degli uomini italiani lamenta eiaculazione precoce o comunque rapporti lampo. Un sessuologo ha messo a punto un addestramento per allungare i tempi dell'amplesso.

Durare di più con un addestramento ad hoc © Thinkstock

Sanihelp.it - «Si ha eiaculazione precoce quando vi è assenza di controllo volontario, con un tempo di latenza, cioè il periodo che va dall'insorgere dell'erezione all'orgasmo, insufficiente al compimento di un rapporto sessuale soddisfacente» spiega il sessuologo Franco Avenia, vicepresidente della Fiss (Federazione italiana di sessuologia scientifica).

Per un Italiano su due la durata va dai 5 ai 15 minuti, ma se non ci sono patologie organiche o psichiche all’origine, si può imparare a gestire l’eiaculazione. Secondo l’esperto, infatti, chi va veloce lo fa spesso per un’abitudine consolidata con la masturbazione adolescenziale, quando l’obiettivo unico era raggiungere l’orgasmo e farlo possibilmente in fretta. 

Per ovviare, in questi casi, serve un corretto addestramento, il cosiddetto Trainig sessuale sofro-fenomenologico: «Si articola in tre momenti fondamentali: l'utilizzo di tecniche di rilassamento consolidate; l'applicazione di metodi iper-percettivi; l'uso di metodiche specifiche di controllo» spiega Avenia, autore di uno studio scientifico al riguardo.

Il primo passo è il rilassamento «che inizialmente viene stimolato solo a livello fisico. Man mano che si va avanti con l'allenamento si producono le condizioni per una profonda distensione mentale, che si concretizza in uno stato di estrema calma e di completo benessere» continua il sessuologo. Il secondo passo, l’iper-percezione, «consiste nel focalizzare l'attenzione sugli organi genitali. Molto spesso, infatti, c'è una scarsa percezione dei meccanismi che regolano l'attività sessuale. L'iper-percezione permette di prendere il controllo di questi meccanismi e dell'eiaculazione».  Con le metodiche di controllo, invece, si impara a spostare la percezione dagli organi genitali ad altre parti del corpo, ad esempio la schiena o la mano, a seconda delle posizioni sessuali.

L'addestramento si impara dal sessuologo una volta a settimana, poi gli esercizi vanno ripetuti in casa, una volta al giorno, per una ventina di minuti. «Secondo la mia esperienza, il 95% di coloro che si addestrano raggiunge il controllo dell'eiaculazione. Certo dipende molto dalla diligenza e dalla costanza con cui ci si addestra» conclude Avenia.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Adnkronos

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti