Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Chirurgia plastica

Victoria Beckham pentita del ritocco

di
Pubblicato il: 17-01-2017

L'ex Spice Girls confessa in una lettera indirizzata a se stessa da giovane di essersi sottoposta a una mastoplastica per insicurezza.

Victoria Beckham pentita del ritocco © Rete

Sanihelp.it - A 42 anni, un passato da popstar ormai archiviato, un presente con una famiglia numerosa e una carriera da stilista da avviata, Victoria Beckham scrive una lettera a se stessa appena diciottenne. Una missiva, pubblicata su Vogue Uk, durante la quale ripercorre un po’ il suo passato, a cominciare dalle insicurezze vissute a scuola.  «Lo so che stai lottando in questo momento. Certo, tu non sei né la più bella né la più magra e neppure la migliore ballerina al Laine Theatre Arts College […] Hai una brutta acne. Pensi che il direttore ti abbia sbattuto nelle ultime file per lo spettacolo di fine anno […] perché sei troppo grassa per andare di fronte al pubblico» scrive la stilista. 

Ma cerca ora di rassicurare la ragazza che è stata (e con essa tutte quelle che la prendono oggi da modello), mostrando quello che ha imparato crescendo: «Impara ad abbracciare le tue imperfezioni, è quello che voglio dirti. […]Lascia respirare la tua pelle; usa meno make-up».

Ed è qui che arriva la rivelazione taciuta per anni, un intervento di chirurgia plastica,una mastoplastica additiva: «Probabilmente dovrei dirlo: non si scherza con le tette», scrive nella lettera «Per tutti questi anni ho negato – che cosa stupida. È  stato un sintomo di insicurezza. Celebra quello che hai». L’ex Posh Spice, infatti, si è rifatta il seno (sembra che l’intervento risalga al 1999). Operazione di cui si è pentita, tanto che nel 2014 ha scelto di far rimuovere le protesi.

E parla anche di moda, sottolineando il cambio di stile cui abbiamo assistito negli ultimi tempi.«Imparerai, maturando, a scambiare i tacchi con le Stan Smith, e a lasciare da parte i miniabiti per le camicie bianche. Anche se non sarai mai una di quelle persone che escono come se si fossero appena alzate dal letto».

Chissà che penserebbe quella diciottenne insicura se sapesse che il 2017 le porterà l’OBE, l’Order of the British Empire, una delle massime onorificenze britanniche, conferitole per il suo impegno a livello mondiale nella moda e nelle azioni umanitarie.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Vogue UK

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti