Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Reumatologia

Carla Fracci ancora testimonial per le malattie reumatiche

di
Pubblicato il: 07-02-2017

La celebre ballerina rinnova il suo sostegno alla ricerca scientifica sull'artrite come testimonial della campagna Aprilemani.

Carla Fracci ancora testimonial per le malattie reumatiche © Rete

Sanihelp.itCarla Fracci, universalmente riconosciuta come una tra le più grandi ballerine del ventesimo secolo, già da alcuni anni collabora con la Società Italiana di Reumatologia e la Fondazione Italiana per la Ricerca sull’Artrite (FIRA Onlus): «Desidero contribuire a promuovere e stimolare la ricerca sull’artrite perché danneggia le articolazioni, compromettendo anche gravemente la vita, l’autonomia e le capacità lavorative di chi ne soffre» ebbe già modo di dire in passato, annunciando questa collaborazione.

Le malattie reumatiche, infatti, sono patologie croniche invalidanti, considerate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità la prima causa di dolore e disabilità in Europa, con conseguenti ricadute sfavorevoli sulla società. Si tratta di oltre 100 tipologie diverse di malattie che, secondo le stime, riguardano in Italia più di 5 milioni di persone, di ogni età, soprattutto donne (circa il 70%).

Anche per quest’anno l’étoile rinnova la sua collaborazione come testimonial d’eccezione per AprileMani, campagna di sensibilizzazione sulle malattie reumatiche che invita a riflettere sulla loro diffusione e gravità e a sostenerne la ricerca: su Youtube è possibile visionare lo spot in cui l’artista invita a donare il 5 per mille alla causa reumatologica (www.youtube.com/watch?v=7VxrQTdCee0).

«In termini di diffusione e gravità, queste malattie hanno un impatto significativo che la popolazione spesso ignora» commenta la Fracci. «Sono lieta di continuare ad affiancare FIRA ONLUS in questo percorso, poiché ritengo che sia sempre più importante il sostegno che può arrivare da parte di ciascun cittadino che sia sensibile a questi temi e riconosca il contributo fondamentale della ricerca in campo scientifico, in particolare sulle malattie reumatiche».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
SIR e FIRA Onlus

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti