Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I giovani calciatori si infortunano di più

di
Pubblicato il: 21-04-2005
Sanihelp.it - Giocare a calcio è molto più rischioso rispetto ad altri sport, lo afferma una ricerca inglese della Keele University che ha seguito la carriera di giovani atleti monitorando il numero e l’entità degli infortuni.

Il Training of Young Athletes Study (TOYA) ha seguito per oltre 10 anni 203 giovani atleti tra gli 8 ai 16 anni egualmente divisi tra maschi e femmine: 52 ginnasti, 22 calciatori, 57 nuotatori e 72 tennisti.

La graduatoria degli infortunati vede in testa i calciatori (63%) seguiti da i tennisti e dai ginnasti (circa 50%) e chiusa dai nuotatori (28%).

Le percentuali variano molto a seconda del livello competitivo: gareggiare a livello internazionale porta maggiori rischi rispetto a praticare uno sport a livello locale.

Secondo gli autori, che hanno precisato come la maggior parte degli infortuni sia di lieve entità, un allenamento intensivo in giovane età può essere nocivo e potrebbe addirittura pregiudicare una carriera. Il consiglio del Professor Nicola Maffulli, che ha diretto lo studio, è di non fare tutto troppo presto, troppo velocemente e troppo spesso.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Archives of Disease in Childhood

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti