Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sensibile, sottile e arrossata

Pelle a tendenza atopica: curala così

di
Pubblicato il: 07-03-2017

Ci vuole delicatezza, ma anche pulizia quotidiana, idratazione e protezione dagli agenti atmosferici. Ecco il kit per viso, mani e corpo.

Pelle a tendenza atopica: curala così © Thinkstock

Sanihelp.it - Fragilissima, ipersensibile, subito pronta ad arrossarsi e reagire al minimo stimolo. La pelle a tendenza atopica va trattata con i guanti, proteggendola dalle aggressioni esterne e idratandola in profondità.

È provato che la pelle atopica impatta negativamente sulla qualità di vita, incidendo sul sonno, le relazioni, la vita familiare, la sicurezza di sé. I cambiamenti degli stili di vita, l’inquinamento, l’industrializzazione e l’aumento dell’igiene ha portato a un aumento di queste problematiche, che risultano triplicate negli ultimi 30 anni.

La pelle a tendenza atopica ha due caratteristiche. Una barriera lipidica compromessa, che può rendere la pelle secca, ruvida, suscettibile alle aggressioni esterne, soggetta a pruriti e irritazioni. Un microbioma (l’ecosistema fatto di microorganismi che interagisce on l’organismo provvedendo la suo benessere) non equilibrato, cioè con una composizione di microorganismi diversa da quella delle pelli normali.

Secondo il dermatologo Thomas Bieber, il trattamento inizia dalla detersione, che deve essere delicata ma efficace. Le regole: evitare saponi aggressivi e detergenti non specifici per pelli ipersensibili, scegliere creme o oli detergenti ricchi di lipidi, capaci di dare sollievo dai fastidi e allo stesso tempo di idratare in profondità, risciacquarla accuratamente con acqua tiepida, tra 32 e 34 gradi, tamponare con un asciugamano morbido, senza sfregare, e infine idratare con un prodotto specifico (in emulsione, olio o mousse) ad azione emolliente, adatto alla pelle a tendenza atopica.

Il cosmetico ideale dovrebbe essere in grado di contrastare la secchezza, ristabilendo la funzione barriera dell’epidermide, reintegrando la componente lipidica e idratando in profondità la pelle, lenire le irritazioni e il prurito e infine contribuire a prevenire l’insorgenza di infezioni microbiche. Viso e mani necessitano di prodotti specifici, per nutrire, idratare e proteggere da arrossamenti e screpolature. Il prodotto che non deve mai mancare in borsa: uno spray a base di attivi calmanti e acqua termale, che offra un’azione antinfiammatoria e lenitiva



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti