Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I contaminanti ambientali e il comportamento dei bambini

di
Pubblicato il: 06-03-2017
I contaminanti ambientali e il comportamento dei bambini © Thinkstock

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista  Occupational & Environmental Medicine e condotto in Francia,  l’esposizione durante la gravidanza e poi nell’infanzia, ad alcuni pesticidi (nello specifico i piretroidi) espongono i bambini a una maggiore incidenza di disturbi comportamentali.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver valutato l’esposizione ai piretroidi di centinaia di donne in gravidanza e successivamente, hanno rilevato anche i livelli di queste sostanze nelle urine dei loro figli; questi stessi bambini a 6 anni sono stati sottoposti a valutazione comportamentale.

I ricercatori hanno scoperto che le donne con levati livelli di piretroidi nelle urine hanno messo al mondo figli che con maggiore probabilità hanno sviluppato disturbi comportamentali; tali disturbi sono risultati più frequenti nei bambini con elevati livelli di metaboliti di piretroidi nelle urine.

In conclusione elevate concentrazioni di piretroidi in gravidanza e successivamente hanno aumentato la probabilità di sviluppare disturbi comportamentali di circa 3 volte. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti