Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Rimedi alternativi

Curare l'acne con i rimedi naturali

di
Pubblicato il: 28-03-2017

Questo disturbo della pelle non colpisce più solamente i giovanissimi ed è sicuramente motivo di imbarazzo. Ecco come combatterlo con dolcezza

Curare l'acne con i rimedi naturali © Thinkstock

Sanihelp.it - L'acne è un disturbo che ha cambiato la sua diffusione. Un tempo era relegata a problema limitato all'adolescenza e solo ad alcuni soggetti, mentre oggi è sempre più diffusa ed estende la sua permanenza anche all'età adulta.

Ricercare le cause che si trovano alla base dell'acne è fondamentale, e in un secondo momento sarà possibile intervenire sia con i farmaci sia con rimedi che provengono dalla Natura.

Uno di questi è sicuramente l'olio di Tea Tree, un olio essenziale che si può anche usare puro ed ha proprietà antibatteriche e antinfiammatore. Si potrà utilizzare sui singoli brufoli oppure lo si potrà aggiungere alla normale crema e si potrà massaggiare sul viso, evitando la zona degli occhi.

Anche utilizzare saponi a base di Propoli, che ha poteri anti infiammatori, può essere utile, soprattutto nel caso in cui l'infiammazione della pelle sia diffusa.

Per la fitoterapia è molto utile anche la Tintura Madre di Bardana che ha proprietà anti infiammatore e regolarizzanti sull'organismo.

E nel caso in cui si vogliano utilizzare i Fiori di Bach si potrà usare il rimedio Crab Apple, che si occupa della depurazione, elemento fondamentale nel caso in cui si soffra di questo disturbo.

Infine, anche l'omeopatia viene spesso utilizzata per curare l'acne, sin dall'interno. I rimedi che si utilizzeranno saranno di diverso tipo, da Natrum Muriaticum a Sulfur Iodatum, fino a Kalium Bromatum. Sarà sempre l'omeopata a decidere la combinazione di diversi rimedi da utilizzare per il singolo caso.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti