Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La malattia del benessere colpisce il 30% degli adulti

di
Pubblicato il: 22-04-2005
Sanihelp.it - Sovrappeso, iperteso, con alti livelli di glicemia o di trigliceridi e una bassa percentuale di colesterolo buono. È l'identikit del paziente colpito da sindrome metabolica, meglio nota come una delle malattie del benessere.

La malattia è ancora poco conosciuta, ma sta assumendo le dimensioni di una vera epidemia: in Italia colpisce il 30% della popolazione sopra i 40 anni e il 5% degli adolescenti.

A lanciare l'allarme sono stati gli esperti riuniti all'Università Cattolica di Roma in occasione di un convegno per fare il punto su questa patologia: è una malattia in costante aumento, avvertono, che triplica il rischio di infarto e ictus ma che vede ancora troppi casi non diagnosticati.

Campanelli d'allarme per la sindrome metabolica, hanno spiegato gli specialisti, sono una serie di disturbi quali obesità centrale (circonferenza vita superiore a 102 cm nell'uomo e a 88 cm nella donna), livelli alti di trigliceridi, bassa percentuale di colesterolo HDL, ipertensione.
Quasi sempre, però, la compresenza di tali elementi di rischio viene sottovalutata o ignorata dai pazienti e a volte dagli stessi medici.

La parola d'ordine è informare; molti ad esempio ignorano che per prevenire questa malattia basta modificare lo stile di vita.
Per dichiarare guerra ai grassi, insomma, bisogna essere consapevoli.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
ANSA Salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
1.8 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti