Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ora legale: 9 milioni di italiani a rischio insonnia

di
Pubblicato il: 28-03-2017
Ora legale: 9 milioni di italiani a rischio insonnia © Thinkstock

Sanihelp.it - Torna l'ora legale, un cambiamento che, denuncia il Codacons, ha effetti per 9 milioni di italiani, pari al 15% della popolazione. Lo sfasamento di un'ora determina conseguenze sia a livello di umore, sia a livello fisico, spiega l’associazione.

Un recente studio condotto negli Usa ha accertato come il cambio orario produca disturbi del sonno in un bambino su due. Risintonizzare i ritmi biologici provoca un disagio anche negli adulti. È stato dimostrato come il passaggio da ora solare a ora legale (e viceversa) generi nei primi giorni stanchezza, apatia, nervosismo, emicranie e, in alcuni casi, stati depressivi. Non è certo un caso se in farmacia si impennino le vendite di prodotti contro il jet lag.

Alcuni cibi possono aiutare a superare questi disagi, secondo la Coldiretti, che ha stilato un vademecum degli alimenti utili per conciliare un buon sonno e di quelli da evitare per battere il jet lag da cuscino come cioccolato, cacao, tè e caffè per la presenza della caffeina, oltre ai superalcolici che inducono un sonno di qualità cattiva con risveglio al mattino.

A cena è fondamentale evitare cibi con sodio in eccesso: curry, pepe, paprika e sale, salatini e piatti nei quali sia stato utilizzato dado da cucina. Esistono invece cibi che aiutano a rilassarsi: innanzitutto pasta, riso, orzo, pane e tutti quelli che contengono un aminoacido, il triptofano, che favorisce la sintesi della serotonina, il neurotrasmettitore cerebrale che stimola il rilassamento. Ok nella dieta serale anche a legumi, uova bollite, carne, pesce, formaggi freschi.

La serotonina aumenta con il consumo di alimenti con zuccheri semplici come la frutta dolce di stagione. Tra le verdure al primo posto la lattuga, seguita da radicchio rosso e aglio, perché le loro proprietà sedative conciliano il sonno, ma anche zucca, rape e cavoli. Un bicchiere di latte caldo, giusto prima di andare a letto, che oltre a diminuire l'acidità gastrica che può interrompere il sonno, fa entrare in circolo durante la digestione elementi che favoriscono una buona dormita per via di sostanze, presenti anche in formaggi freschi e yogurt, in grado di attenuare insonnia e nervosismo. Infine un buon dolcetto ricco di carboidrati semplici ha un'azione antistress, così come infusi e tisane dolcificati con miele.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Codacons e Coldiretti

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti