Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Uomo

Pillole per l'impotenza: troppe senza ricetta

di
Pubblicato il: 28-03-2017

C'è ancora troppo fai da te nell'assunzione di medicinali contro i problemi di erezione. Nella migliore delle ipotesi i risultati sono insoddisfacenti, ma ci sono anche rischi.

Pillole per l'impotenza: troppe senza ricetta © Thinkstock

Sanihelp.itContro la disfunzione erettile gli Europei preferiscono il fai da te: ricorrono sì ai sempre più numerosi farmaci disponibili al riguardo, ma invece di farseli prescrivere, come dovrebbero, dal medico, scelgono di acquistarli senza ricetta, online o addirittura nei sexy shop. In tutta Europa sono oltre 100 milioni le pillole vendute in questo modo nel 2016, e di queste circa 19 milioni in Italia.

A rivelarlo lo studio internazionale Erectile Dysfunction European Users Survey coordinato da Emmanuele A. Jannini dell'Università di Roma Tor Vergata e presentato all’ultimo Congresso della European Association of Urology (EAU) di Londra, che evidenzia come, su un totale di180 milioni di pillole dell’amore vendute nel 2016 (33,6 milioni nel nostro Paese), solo poco più di 70 milioni sono state prescritte dal medico dopo una diagnosi accertata. Sono invece circa 3 milioni e mezzo quelle vendute nei sexy shop (oltre 600 mila in Italia).

I dati di questa prima indagine europea sull'utilizzo dei farmaci contro la disfunzione erettile, raccolti su circa 1000 uomini di 7 Paesi, fra cui l'Italia, dimostrano dunque come sia necessario un utilizzo più consapevole e responsabile di tali medicinali: solo il 40% di chi utilizza i farmaci per la disfunzione erettile ha avuto una diagnosi, mentre la maggioranza li sceglie per avere performance sessuali migliori o perché sa di avere un problema ma non ha mai avuto il coraggio di parlarne al medico.

Chi fa da sé è mediamente più giovane dei pazienti degli urologi e, affidandosi a canali non ufficiali, è anche mediamente più insoddisfatto di questi farmaci che risultano meno efficaci perché non inseriti in un corretto piano terapeutico. Senza dimenticare che, acquistando per via traverse, è più facile incappare in medicinali contraffatti, con principi attivi inefficaci se non addirittura pericolosi.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ansa

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti