Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Disturbi del sonno: al via il progetto Marie Curie

di
Pubblicato il: 26-04-2005
Sanihelp.it - La Commissione europea stanzierà 4,4 milioni di euro a favore dell'azione Marie Curie, una nuova rete multidisciplinare di formazione alla ricerca, per studiare le cause e le implicazioni del sonno di qualità insufficiente e trovare soluzioni per migliorarlo.

I disturbi del sonno e la mancanza di un giusto riposo stanno diventando un problema sempre più frequente in Europa a causa del cambiamento nello stile di vita delle persone. Poiché tali tendenze hanno serie implicazioni per la salute in generale, oltre a sollevare questioni di sicurezza sul posto di lavoro e sulle strade, per gli scienziati è di cruciale importanza comprendere meglio i fattori biomedici e sociologici all'origine di un sonno di scarsa qualità.

La nuova rete consentirà a 24 ricercatori di lavorare presso alcune grandi istituzioni accademiche, dove approfondire aspetti come il modo in cui le coppie di età compresa fra i 20 e gli oltre 70 anni gestiscono il proprio sonno, il motivo per cui persone divorziate o rimaste vedove soffrono di disturbi del sonno in misura maggiore, e quale relazione unisca la qualità del sonno alla salute, al benessere psicologico e a fattori socioeconomici, nonché all'età in base al sesso e allo stato civile.

La durata della rete prevista è di quattro anni, fino al marzo 2009.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
University of Surrey

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti