Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sport: come proteggere la pelle del viso

di
Pubblicato il: 26-04-2017
Sport: come proteggere la pelle del viso © Thinkstock

Sanihelp.it - Con la bella stagione giunge il desiderio di rimettersi in forma e praticare sport sia indoor che all’aria aperta. Ma cosa succede alla pelle quando è sotto sforzo? Come reagisce l’epidermide a contatto con sudore, cloro o temperature elevate? È bene proteggerla e idratarla prima, durante e dopo lo sport. Che siate nuotatrici provette, amanti del jogging o gym addicted, ecco gli accorgimenti suggeriti da Rossella Galvani, Official Olaz Skin Expert.

«Il cloro, essendo un forte disinfettante, secca molto la pelle - dice Rossella - Col tempo elimina il film idrolipidico. Per questo è importante una corretta detersione post piscina con prodotti addolcenti e delicati. Importante anche applicare, prima della crema idratante, un siero per reintegrare l'apporto di liquidi. In caso di pelli grasse o molto oleose questa secchezza non è percepita allo stesso modo perché il grasso superficiale protegge di più la pelle, ma è importante proteggerla».

Amante del jogging e dello sport all’aria aperta? «L'attività all'aria aperta aiuta a liberare la mente, tonifica il corpo ed è un toccasana per la pelle, in quanto aiuta il sistemo circolatorio a trasportare una quantità maggiore di ossigeno ai tessuti, facendoli apparire più compatti e tonici.

Spesso però l’ambiente esterno incide sulla salute della pelle. Essa è paragonabile a una spugna e come tale assorbe molto bene i liquidi, ma anche tutto quello che si deposita su di essa: possiamo immaginare cosa raccoglie mentre pratichiamo jogging in città in mezzo allo smog... L’importante è un’ottima detersione con l’applicazione del tonico e in seguito siero o crema, oppure entrambi, per ottenere una completa idratazione e nutrimento».

Il consiglio in più dell’esperta: applicare una crema con fattore di protezione medio o alto che crea uno scudo contro gli agenti atmosferici esterni, sia d’estate che d’inverno, sia in città che in mezzo alla natura.

«Fare attività fisica, anche indoor, apporta numerosi benefici all’epidermide - prosegue Rossella - Essa trae beneficio anche quando è sotto sforzo, infatti già durante l’esercizio fisico, e anche subito dopo, la pelle appare più rosa, in alcuni casi più rossa, perché c'è una riattivazione a livello circolatorio che porta ossigeno ai tessuti e rende la pelle più compatta e levigata.

Anche il sudore può essere benefico in quanto, sudando, si eliminano molte tossine, inoltre ha un'azione idratante naturale e rende la pelle più liscia e luminosa. Anche in questo caso è fondamentale una corretta beauty routine pre e post attività fisica. È importantissimo detergere il viso e applicare un buon tonico prima dell’attività fisica per mantenere la pelle idratata. Beauty tip: dopo la detersione post sessione basta una crema idratante, senza appesantire troppo la pelle che già apparirà morbida al tatto».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Olaz

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti