Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Aiuta a smaltire soprattutto il girovita

Con la pedana vibrante via la pancetta

di
Pubblicato il: 09-05-2017

Chi ha utilizzato la pedana vibrante haperso una percentuale di peso pari al 10, 5 per cento dopo un anno e un significativo calo del girovita. Lo afferma una ricerca belga presentata durante L'European Congress on Obesity

Con la pedana vibrante via la pancetta © Rete

Sanihelp.itLa pedana vibrante associata ad una dieta ad hoc fa andare via la pancia e aiuta a stare in forma. Sulla sua efficacia e utilità, in passato, ci sono stati pareri contrastanti. Per questo motivo è stata oggetto di uno studio.

È stato proprio uno studio presentato nel corso dell’European Congress on Obesity a dimostrarne l’efficacia. Secondo la ricerca di un’equipe belga appunto la pedana vibrante contribuirebbe, grazie anche ad una dieta, a smaltire i chili di troppo, in particolare nella fascia addominale.

L’indagine è stata effettuata osservando quattro gruppi di persone obese per la durata di un anno. Al primo gruppo è stata assegnata una dieta ipocalorica, al secondo pure, ma associando anche il ciclismo, la corsa, l’aerobica o lo step, mentre al terzo gruppo è stata abbinata la pedana vibrante invece degli esercizi e infine al quarto gruppo non sono state modificate le abitudini.

Dopo un anno di queste persone sottoposte ad osservazione dagli esperti, solo chi aveva fatto attività fisica aveva perso il peso senza riprenderlo successivamente. Il risultato peggiore? Quello del quarto gruppo, che non solo non aveva perso peso ma addirittura le persone erano ingrassate. Chi aveva osservato una dieta nei primi sei mesi, aveva perso qualche chilo, riacquistato allo scadere dei dodici mesi. Il gruppo che aveva seguito la dieta e il fitness aveva smaltito il 7 per cento del peso corporeo.

La novità alla fine dello studio è stata la scoperta che il risultato migliore lo avevano ottenuto le persone che avevano utilizzato la pedana vibrante, che avevano perso una percentuale di peso pari al 10, 5 per cento dopo un anno e un significativo calo del girovita. Ciò tuttavia non significa che per dimagrire occorre stare fermi su una vibro-massaggiante: l’uso deve essere fatto con il sostegno di un esperto che punti ad assegnare esercizi specifici e associando una dieta equilibrata.  



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21042329

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.67 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti