Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ciglia e sopracciglia si curano così

di
Pubblicato il: 28-04-2005

Donano uno sguardo intenso ma sono importanti anche per la protezione dell'occhio dagli agenti esterni: ciglia e sopracciglia vanno trattate con cura. Ecco come.

Sanihelp.it - Fondamentali per l’aspetto estetico degli occhi sono le ciglia e le sopracciglia, elementi funzionali per la protezione dell’occhio, poiché fanno da filtro per sudore, corpi estranei, polvere e corpuscoli irritanti. 
 
I segreti per una buona cura delle ciglia sono:  
 
La pulizia: è importante struccarle tutte le sere, usando prodotti specifici per gli occhi, in quanto il mascara le inaridisce e le rende fragili, rischiando persino di spezzarle. Ci vogliono ben 120 giorni per farle ricrescere!  
Si possono utilizzare lozioni speciali con o senza lipidi, che eliminano il trucco in modo delicato e contengono sostanze curative e rispettose dell’occhio e della cute circostante.  
 
La scelta del mascara: ormai quasi tutti contengono sostanze curative come proteine, vitamine e cheratina; inoltre oggi esistono mascara puramente curativi, senza alcuna colorazione, che si applicano di notte sulle ciglia per irrobustirle.  
 
L’olio di ricino: è uno dei prodotti naturali più efficaci per rinforzare le ciglia e renderle lucide.  
Può essere impiegato da solo (dopo averlo profumato con olio essenziale di lavanda), mettendone qualche goccia su uno spazzolino da passare sulle ciglia, oppure si può preparare una crema, da applicare sempre con uno spazzolino oppure con un batuffolo di cotone, usando 1 g di mallo di noce verde, 5 ml di olio di ricino cosmetico, 20 g di vaselina e un paio di gocce di essenza di lavanda.  
 
Le sopracciglia invece necessitano di essere sfoltite saltuariamente con le pinzette, in modo da liberarle da quei peletti che interrompono la continuità lineare.  
 
Per procedere correttamente, bisogna togliere innanzitutto la peluria che cresce alla radice del naso: così si renderà l’espressione del viso più gentile e aperta.  
Attenzione: si estirpano solo i peli che non sono allineati con gli altri, uno per uno, nella direzione della crescita. Uno specchio ingrandente facilita l’operazione.  
In ogni caso, per evitare di ritrovarsi con un risultato asimmetrico o innaturale o con sopracciglia troppo rade, è consigliabile rivolgersi all’estetista con una cadenza quindicinale.  
 
Anche la spazzolatura è importante: si può fare con uno spazzolino da denti, facendo salire i peli un poco verso l’alto e in direzione della tempia.  
 
Per infoltire le sopracciglia procurarsi 10 g di fiori di fiordaliso, 10 g di camomilla, 10 g di foglie d’ortica, 10 g di foglie di salvia, 10 g di fumaria. Preparare un infuso, filtrare e usare il liquido tiepido per bagnare le sopracciglia.  
In alternativa, un ottimo rinforzante naturale è l’olio d’oliva, da applicare la sera prima di coricarsi e da lasciar risposare tutta la notte.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti