Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Giovani

I sessuologi incontrano gli adolescenti

di
Pubblicato il: 16-05-2017

Il 18 maggio si celebra l'AdolescenDay e per l'occasione i membri della Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica organizzano incontri e consulenze gratuite ai ragazzi in tutta Italia.

I sessuologi incontrano gli adolescenti © Thinkstock

Sanihelp.itI ragazzi fra i 13 e i 17 anni conoscono i rischi legati all’HIV e giudicano questa l’infezione sessualmente trasmissibile più pericolosa (72,2%). Peccato però che siano totalmente lacunosi su altre malattie come l’epatite.  È quanto emerge dall’indagine condotta con la collaborazione dell’Istituto di Sessuologia Clinica di Roma (ISC), membro della Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica (FISS) su 185 studenti del biennio di un liceo di Roma di entrambi i sessi  (42 maschi e 143 femmine), di età compresa tra i 13 e i 17 anni. L’indagine è stata svolta nel periodo di febbraio 2016, durante l’orario scolastico, attraverso un questionario scritto a risposte aperte e multiple.

«Si tratta di un gruppo limitato di adolescenti, per cui possiamo parlare della rappresentazione di una tendenza riguardo le conoscenze sulla sessualità, l’uso di contraccezione e le IST» commenta Roberta Rossi, Presidente della FISS . «I ragazzi da più parti chiedono a gran voce che ci sia una educazione alla sessualità,  svolta da esperti, che li aiuti ad orientarsi nella mole di informazioni, a volte contraddittorie ed erronee, che ricevono da più fonti. Conoscono bene il profilattico e la pillola, ma spesso non li utilizzano correttamente. La contraccezione sembra essere un tema sempre più a carico del  femminile. Forse pure su questo bisognerebbe continuare a lavorare per fare in modo che sia una responsabilità di coppia, anche di una coppia adolescente».

L’indagine è stata diffusa in occasione dell’AdolescenDay, che si celebra il 18 maggio per «porre l’attenzione sugli adolescenti, sui temi che li riguardano direttamente e che spesso vengono tralasciati dalle istituzioni e della agenzie preposte. Un modo per dare voce ai ragazzi e alle ragazze, partendo dai loro bisogni, con un ascolto attento e soprattutto non giudicante» spiega la dottoressa Rossi.

Uno degli obiettivi è giungere a una Carta dei diritti degli Adolescenti che vede tra gli altri temi la sessualità come diritto, la prevenzione della violenza, del bullismo, delle infezioni sessualmente trasmissibili e delle gravidanze indesiderate. Per l’occasione, i membri della FISS organizzano incontri e consulenze gratuite ai ragazzi adolescenti in tutta Italia (programma delle iniziative su fissonline.it).



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
FISS

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti