Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dai fumetti al cinema

Wonder Woman è tornata: copia il suo look

di
Pubblicato il: 30-05-2017

Make up che punta su nero, blu e rosso. Capelli mossi, voluminosi, color delle tenebre. Ecco il look della super donna più famosa, riadattato per le eroine di oggi.

Wonder Woman è tornata: copia il suo look © Rete

Sanihelp.it - Torna al cinema la supereroina dalla chioma fluente e il vitino da vespa, sogno erotico dei maschietti e idolo delle femministe. Wonder Woman nasce dalla fantasia di William Moulton Marston nel 1941 e 30 anni dopo, nel 1974, prende il corpo e il volto della mitica Lynda Carter nell’omonima seria televisiva prodotta da Warner Bros. Quest’anno rivive sul grande schermo nei panni di Gal Gadot, bellissima attrice israeliana, in un film, sempre prodotto da Warner Bros.

Marston disse di aver creato Wonder Woman per dare alle donne degli anni Quaranta un modello che fosse il simbolo del loro mondo e delle loro idee: un personaggio con la forza di Superman e il fascino di una donna coraggiosa e indipendente.

Oggi più che mai Wonder Woman è un’icona a cui le donne posso affidarsi e trarre ispirazione: un modello che esprime forza, sicurezza e che rispecchia ciò a cui ogni donna fa appello ogni giorno per affrontare la sua frenetica quotidianità. È una donna che si inventa o si reiventa ogni giorno, anche grazie all’aiuto del make up.

La nuova Wonder Woman mantiene i tratti che l’hanno resa famosa: sguardo ben delineato, rossetto rosso, chioma voluminosa e rigorosamente dark. Restano i colori simbolo: nero, rosso, blu. Scompaiono i boccoli super cotonati, che lasciano il posto a onde più morbide e naturali, secondo il trend del momento. Per ricreare questo look e sentirsi subito più wonder, bastano pochi passaggi: una riga di eyeliner nero o blu, rigorosamente resistente ad acqua e sudore, per donne che non si fermano mai, tanto mascara nero, labbra e unghie en pendant, color rosso fuoco.

Per ottenere onde morbide e fluttuanti è importante definire ogni ciocca con il ferro arricciante e al termine arrotolare il riccio sulle dita un paio di volte e infine passare le mani tra i  capelli per dare più volume, senza usare la spazzola. Una noce di mousse dà volume e rivitalizza le onde.

Per ottenere una texture naturale, prima di usare l’arricciacapelli si possono realizzare sui capelli umidi tanti piccoli chignon lungo tutta la testa e fermarli con una forcina. Dopo aver asciugato con il phon, si sciolgono gli chignon scuotendo la testa e infine si procede con la piastra. Il tocco finale: uno spray riflessante che illumina il colore naturale e dà brillantezza. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti