Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le 3 regole d'oro del seno perfetto

di
Pubblicato il: 07-05-2006

Piccolo o grande, il seno è sempre fonte di insoddisfazione. Ma invece di lamentarci delle scelte di madre natura, concentriamoci sulla cura della pelle e dei tessuti...

Sanihelp.it - Sono poche le donne soddisfatte della forma e della grandezza del proprio seno.  
Ma se cambiare le dimensioni è possibile solo intervenendo chirurgicamente, molto si può fare invece per influire sull’aspetto e sulla forma delle mammelle.  
 
È vero che un la turgidità e la sodezza dei seni dipendono dalla compattezza del tessuto connettivo, che è un dono di natura, e che la perdita di tono è normale con il passare degli anni, tuttavia, una scarsa cura e uno stile di vita poco sano possono accelerare questo processo e danneggiare anche il seno più giovane e ben fatto.  
 
Per mantenere i tessuti sani e ben irrorati, la pelle elastica e compatta e la muscolatura del petto formata e robusta basta seguire queste 3 regole d’oro
 
  1. Prevenire con uno stile di vita sano.  
    Mantenere una postura corretta, seguire una dieta equilibrata e proteggersi dal sole con un adeguato filtro sono le parole d’ordine della prevenzione in materia di salute del seno.
    In particolare, bisogna evitare i dimagrimenti e gli ingrassamenti troppo rapidi, altrimenti il tessuto connettivo si indebolisce e può provocare l’abbassamento del seno e la comparsa di smagliature.  
    Anche un’esposizione eccessiva ai raggi ultravioletti favorisce l'invecchiamento e la perdita d'elasticità della pelle.


  2. Indossare il reggiseno.  
    Poiché il seno non possiede alcun sostegno naturale, come muscoli o ossa, è molto sensibile a quelle condizioni che ne compromettono la forma e la tonicità. Per evitare cedimenti precoci esiste uno strumento geniale, il reggiseno, che aiuta a mantenere compatti i tessuti e la pelle del seno. 
    Le donne che non hanno la sana abitudine di indossare il reggiseno espongono il proprio seno all’effetto continuo della forza di gravità; inoltre, qualsiasi movimento mette a dura prova l’elasticità della pelle e dei tessuti.  
    Per questo, anche chi non ama portarlo, dovrebbe procurarsi un reggiseno per l’attività sportiva. Questo accessorio è altresì importante durante la gravidanza e l’allattamento, momenti in cui il seno, come il resto del corpo, si appesantisce e si ingrossa.


  3. Allenare i muscoli del petto.  
    Lo sport migliore per rassodare la muscolatura del petto è il nuoto, in particolare lo stile a dorso.  
    Ma si può fare molto anche da casa, eseguendo quotidianamente qualche semplice esercizio.  
    Congiungere le mani davanti al petto e spingere forte le palme una contro l’altra per qualche secondo, poi rallentare la pressione e ripetere.  
    Oppure, a braccia orizzontali, si compiono delle circonduzioni avanti e indietro inspirando ed espirando con forza.  
    Altre idee: appoggiare le mani sulla nuca e spingere all'indietro i gomiti, oppure distendere le braccia ed eseguire un ampio movimento a forbice.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti